skip to Main Content

Che cosa farà Eni in Libano su esplorazione e produzione

Eni

I blocchi nell’Offshore del Libano sono stati assegnati ad Eni   nell’ambito della prima gara competitiva internazionale lanciata dalle autorità libanesi 

 

Eni ha firmato con la Repubblica del Libano due contratti di Esplorazione e Produzione per i blocchi 4 e 9, situati nelle acque profonde dell’offshore del Libano. I blocchi sono stati assegnati nell’ambito della prima gara competitiva internazionale lanciata dalle autorità libanesi per blocchi nell’offshore del paese.

La firma di questi nuovi contratti apre la strada all’esplorazione delle acque libanesi e rafforza ulteriormente la presenza di Eni nel Mediterraneo Orientale, dove la società già opera con attività di esplorazione e produzione nell’offshore dell’Egitto e con attività di esplorazione nell’offshore di Cipro.

Eni detiene un interesse partecipativo del 40% in entrambi i Blocchi. Total è Operatore con una quota del 40% mentre l’altro partner nel consorzio è Novatek con il 20%.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore