skip to Main Content

Energia, per gli analisti gli aumenti del gas faranno crescere il prezzo della CO2 nell’Unione Europea

Gas Consumi

Le EU Allowances (EUA) dovrebbero raggiungere una media di 84,14 euro per tonnellata nel 2022 e 91,71 euro nel 2023

Gli analisti hanno modificato in positivo le loro previsioni sui prezzi medi del mercato europeo dell’anidride carbonica in risposta ai prezzi del gas, costantemente elevati, che incoraggiano i produttori di elettricità a utilizzare l’energia a carbone – più inquinante – e ad aumentare la domanda dei permessi di CO2. Secondo un sondaggio Reuters condotto da sette analisti, le EU Allowances (EUA) dovrebbero raggiungere una media di 84,14 euro per tonnellata nel 2022 e 91,71 euro nel 2023. Si tratta di un aumento rispettivamente del 27,2% e del 38,5% rispetto alle previsioni fatte a ottobre. Nella loro prima previsione per i prezzi 2024, gli analisti avevano previsto in media 94,11 euro a tonnellata.

LE CAUSE DEI RINCARI SUI PREZZI DEL GAS

Il sistema di scambio di quote di emissione (ETS) dell’Unione Europea obbliga i produttori, le compagnie elettriche e le compagnie aeree a pagare per ogni tonnellata di anidride carbonica che emettono come parte degli sforzi dell’Europa per raggiungere i suoi obiettivi climatici. Gli analisti hanno affermato che il fatto che i prezzi elevati del gas continuino a aumentare, unito alle preoccupazioni per l’approvvigionamento dalla Russia, l’escalation delle tensioni al confine tra Russia e Ucraina e la questione del nuovo gasdotto Nord Stream 2 dalla Russia alla Germania, induce a prevedere dei rialzi sui permessi di anidride carbonica. “La previsione al rialzo persisterà per tutto il prossimo anno. I prezzi del gas in Europa potrebbero rimanere su livelli elevati con il lancio di Nord Stream 2”, ha affermato l’analista di Vertis, Bernadett Papp.

Come parte delle possibili sanzioni che arriverebbero se la Russia dovesse invadere l’Ucraina, la Germania ha affermato che potrebbe fermare il progetto Nord Stream 2. La Russia ha detto che il gasdotto – che attraversa il Mar Baltico dalla Russia alla Germania – facendo aumentare le forniture, potrebbe calmare il mercato del gas. L’Occidente ha accusato la Russia di limitare deliberatamente i flussi di gas verso l’Europa, cosa che Putin nega. Gli elevati prezzi del gas rendono più economico per alcuni generatori bruciare il carbone, che produce circa il doppio della quantità di emissioni di CO2 rispetto agli impianti a gas.

FINO AL 2023 IL CARBONE SARÀ PIÙ EFFICIENTE DEL GAS

“La nostra curva di commutazione da gas a carbone prevede che il carbone sarà più efficiente in termini di costi rispetto al gas fino a dicembre 2023, il che implica un potenziale effetto rialzista sugli EUA”, ha affermato Goda Aglinskaite, analista del mercato del carbonio di ClearBlue. Gli analisti hanno spiegato che i prezzi dell’anidride carbonica potrebbero diminuire se diminuiranno i prezzi del gas e l’uso del carbone. Il contratto di riferimento di dicembre 2022 è scambiato a circa 85 euro a tonnellata, dopo essere aumentato di quasi il 150% nel 2021, quando l’Europa annunciò misure climatiche più severe e i prezzi del gas hanno raggiunto livelli record.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore