skip to Main Content

Idrogeno, una fonte in continuo sviluppo. Ma molti critici la contestano

Idrogeno

L’idrogeno è sempre più al centro della scena e dei dibattiti. Si tratta di un elemento largamente disponibile e semplice nella sua struttura. Ma non mette tutti d’accordo.

Non sono pochi i critici che si oppongono ad un uso così ampio di questa risorsa, scrive la CNBC. Da questo punto di vista, l’idrogeno viene percepito come un ostacolo all’uso di solare e eolico, vere risorse rinnovabili. Così facendo, invece, i giganti del petrolio hanno modo di stimolare ancora domanda per i loro prodotti ed avere allo stesso tempo una copertura green.

Eppure, l’idrogeno prosegue nella sua crescita e sta diventando mano a mano materia di scontro politico globale. Al livello massimo, tra Stati Uniti e Cina.

TANTI TIPI DI IDROGENO

Produrre idrogeno richiede energia perché gli atomi di idrogeno non esistono da soli – sono quasi sempre attaccati a un altro atomo, spesso un altro elemento. (Sulla terra, l’idrogeno è particolarmente abbondante sotto forma di acqua, o H2O.) La creazione di idrogeno puro richiede la rottura di quei legami molecolari.

Nel settore energetico, le persone si riferiscono all’idrogeno con una serie di colori come abbreviazione di come è stato creato.

Il processo chiamato elettrolisi, quando l’elettricità viene fatta passare attraverso una sostanza per forzare un cambiamento chimico – in questo caso, dividendo H2O in idrogeno e ossigeno.

Il sistema di colori è un po’ ‘semplicistico e deve essere aggiornato e reso più specifico, ha detto Daryl Wilson,direttore esecutivo della coalizione dell’Hydrogen Council, un’organizzazione di amministratori delegati del settore.

“La combinazione di colori non è utile nel senso che non sta arrivando al punto chiave, che è quali sono gli attributi ambientali dell’idrogeno prodotto”, ha detto Wilson alla CNBC. “Il problema chiave è che ci deve essere una metodologia per tracciare e dichiarare l’intensità specifica di CO² di qualsiasi idrogeno con cui si sta lavorando”.

PRO E CONTRO

Come fonte di energia stessa, il grande vantaggio dell’idrogeno è la sua versatilità secondo Sunita Satyapal, scrive ancora CNBC. Il principale svantaggio dell’idrogeno è la sua spesa. Produrre idrogeno dal gas naturale costa circa $ 1,50 per chilogrammo, ha detto Satyapal. L’idrogeno pulito costa circa $ 5 per chilogrammo.

“La linea di fondo è che l’idrogeno blu ha enormi emissioni e non può essere utilizzato se non a basse percentuali nell’attuale sistema a gas”, ha detto Howarth – uno dei 22 membri del New York Climate Action Council – alla CNBC. “È molto più economico passare invece alle pompe di calore ad azionamento elettrico per il riscaldamento”.

SOSTENITORI E OPPOSITORI

Produrre idrogeno pulito da utilizzare in questi processi industriali è fondamentale per ridurre le emissioni di carbonio, secondo Jake Stones della società di ricerche di mercato Independent Commodity Intelligence Services (ICIS).

Il grande vantaggio dell’idrogeno è la sua versatilità secondo Sunita Satyapal. Allo stesso tempo, il principale svantaggio dell’idrogeno è la sua spesa. Produrre idrogeno dal gas naturale costa circa $ 1,50 per chilogrammo. L’idrogeno pulito costa circa $ 5 per chilogrammo.

Mentre l’idrogeno verde potrebbe essere fondamentale per decarbonizzare l’industria pesante, le navi elettriche e gli aerei, e forse immagazzinare energia, non è efficiente da usare più ampiamente come fonte di energia. Come scrive CNBC, lo afferma Robert W. Howarth, professore di ecologia e biologia ambientale alla Cornell University.

“La linea di fondo è che l’idrogeno blu ha enormi emissioni e non può essere utilizzato se non a basse percentuali nell’attuale sistema a gas”, ha detto Howarth alla testata americana. “È molto più economico passare invece alle pompe di calore ad azionamento elettrico per il riscaldamento”.

Il processo di produzione di idrogeno, compressione e quindi trasformazione dell’idrogeno compresso in elettricità o energia meccanica è gravemente inefficiente, secondo Paul Martin, esperto di sviluppo di processi chimici e membro della Hydrogen Science Coalition.

L’idea di usare l’idrogeno come combustibile è falsa, secondo Martin. Il quale, in chiusura con la CNBC, ha fatto sapere di favorire lo sviluppo di idrogeno verde.

Insomma, tante posizioni e tanti scenari. L’idrogeno continuerà ad avere questo doppio volto, tra sviluppo e critiche.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore