Sostenibilità

Il Texas ha una nuova fonte di energia preferita: l’eolico

Eolico

Gli Stati Uniti hanno generato il 6,5% di tutta l’elettricità fornita ai consumatori

La capacità di energia eolica negli Stati Uniti è aumentata dell’8% lo scorso anno, raggiungendo un impressionante totale di 96,5 GW, secondo l’American Wind Energy Association (AWEA) che ha rilasciato un nuovo rapporto la scorsa settimana. Il rapporto evidenzia che l’industria eolica nel 2018 risulta “più forte che mai” in quanto ora alimenta oltre 30 milioni di case americane, e non accenna a fermarsi.

DALL’EOLICO UN MILIARDO DI DOLLARI DI ENTRATE PER LE CASSE STATALI

eolicoL’anno scorso l’energia eolica ha portato un miliardo di dollari di entrate sia per le casse statali sia per quelle locali. Tom Kiernan, CEO di AWEA l’associazione nazionale di categoria per l’industria eolica statunitense ha dichiarato che lo scorso anno “dimostra che la nostra industria è all’avanguardia rispetto all’economia statunitense del 21esimo secolo, più pulita e più forte. La fonte meno costosa d’America per la nuova generazione di elettricità è anche pulita e inesauribile, il che dà alla nostra economia un vantaggio sul mercato globale”.

L’EOLICO RAPPRESENTA OLTRE IL 20% DELL’ELETTRICITÀ GENERATA IN USA IN SEI STATI

L’AWEA ha evidenziato nel rapporto che l’energia eolica fornisce ora in modo affidabile oltre il 20% dell’elettricità prodotta in sei Stati (Kansas, Iowa, Oklahoma, North Dakota, South Dakota e Maine), mentre in tutto il paese, gli Stati Uniti hanno generato il 6,5% di tutta l’elettricità fornita ai consumatori. In futuro, i progetti AWEA stimano più di 35 GW di nuova capacità eolica in 31 Stati nel prossimo futuro.

DECOLLA ANCHE L’INDUSTRIA OFFSHORE

Allo stesso tempo, sta decollando anche l’industria eolica offshore del paese, con sei progetti per un totale di 2,1 GW in sviluppo che dovrebbero essere operativi entro il 2023. Alla fine del 2018, gli sviluppatori del progetto avevano un potenziale di oltre 25,5 GW.

IL TEXAS AL CENTRO DELLA SCENA

Il Texas, forse sorprendentemente per il suo ruolo leader a livello petrolifero, ha un ruolo di primo piano anche come Stato eolico ospitando il 25 per cento circa della capacità impiantistica eolica totale degli Stati Uniti: se fosse un paese a sé, il Texas sarebbe al quinto posto a livello mondiale per capacità di energia eolica con quasi 25 GW installati. Il Texas ha anche 7 GW di progetti in costruzione o in avanzato sviluppo alla fine dello scorso anno. Di conseguenza, lo Stato della stella solitaria non solo guida l’industria eolica del paese in termini di capacità, ma anche in termini di posti di lavoro e di investimenti.