skip to Main Content

Nord Stream 2 costruito per l’81%

Nord Stream 2

Il gasdotto fornirà circa 55 miliardi di metri cubi di gas naturale all’anno dalla Russia alla Germania

Il gasdotto Nord Stream 2 è alle sue battute finali. L’infrastruttura, fanno sapere da Gazprom, è stata costruita per l’81%.

COSTRUITO PER L’81%

“La costruzione del gasdotto Nord Stream 2 prosegue. Ormai, 1.989 chilometri del gasdotto sono stati posati lungo il fondo del Mar Baltico: circa l’81 per cento della sua lunghezza totale”, si afferma nella nota diffusa dall’ufficio stampa dell’azienda russa di energia.

IL GASDOTTO

Facciamo un passo indietro. L’infrastruttura che dovrebbe collegare Russia e Germania, bypassando i paesi di Visegrad (Repubblica Ceca, Slovacchia, Polonia, Ungheria), gli Stati baltici e l’Ucraina, in pieno esercizio, fornirà circa 55 miliardi di metri cubi di gas naturale all’anno.

L’accordo sul finanziamento del progetto è stato firmato con Engie (Francia), Omv (Austria), Royal Dutch Shell (Regno Unito-Paesi Bassi), Uniper e Wintershall (Germania). Se completato, il gasdotto Nord Stream 2 fornirà circa 55 miliardi di metri cubi di gas naturale all’anno dalla Russia alla Germania passando sotto il Mar Baltico, aggirando i paesi di Visegrad (Repubblica Ceca, Slovacchia, Polonia, Ungheria–V4), gli Stati baltici e l’Ucraina, che dunque contestano il progetto.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

live
Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore