Energie del futuro

Accordo OVO-Shell per il fotovoltaico in Spagna

ecoligo

Secondo le previsioni, in Spagna il fotovoltaico residenziale verrà installato su un milione di tetti entro il 2025

OVO Energy, il secondo maggiore fornitore di energia nel Regno Unito, ha stretto un accordo con una sussidiaria della compagnia petrolifera Royal Dutch Shell per realizzare, in Spagna, impianti fotovoltaici e sistemi di batterie adatti alle abitazioni.

IL FOTOVOLTAICO RESIDENZIALE IN SPAGNA

OVO – che, oltre al Regno Unito, è presente anche in Francia e Australia – è entrata nel mercato spagnolo nel 2019.

Secondo le stime, in Spagna il fotovoltaico residenziale verrà installato su 1 milione di tetti entro il 2025 e ci si aspetta che contribuirà in maniera significativa al raggiungimento dell’obiettivo del 74 per cento di generazione energetica da fonti rinnovabili entro il 2030.

Il direttore della divisione internazionale di OVO, Toby Ferenczi, ha dichiarato in un’intervista che “la rete spagnola ha già una quota significativa di solare dalla prima ondata di installazioni avvenuta circa dieci anni fa, e ci aspettiamo di assistere ad una seconda ondata ora che il costo del solare è diminuito”.

IL PROBLEMA DELLO STOCCAGGIO

Ferenczi ha aggiunto che “l’integrazione delle nuove rinnovabili, come il solare” rappresenterà una “sfida” per la rete elettrica spagnola. Ma “le batterie potranno essere davvero d’aiuto”.

Il “kit” offerto da OVO è appunto composto da pannelli solari e da una batteria, e verrà installato nelle case dalla società spagnola Webatt Energy. Oltre ad essere alimentate, le abitazioni potranno decidere se stoccare l’energia in eccesso o rivenderla alla rete in momenti di picco della domanda. Per il momento, questa possibilità è limitata ai clienti di OVO nelle comunità di Valencia, Andalusia, Catalogna e Madrid.

IL CONTESTO

Ultimamente i fornitori di energia stanno puntando sull’offerta di “kit” completi che permettono di trasformare le abitazioni in piccole centrali energetiche. Il mese scorso Tesla, l’azienda di Elon Musk, ha iniziato a vendere nel Regno Unito un sistema composto da pannelli solari e batteria, simile a quello di OVO in Spagna.

Nel Regno Unito OVO sta offrendo, in via ancora sperimentale, un sistema di stoccaggio domestico in collaborazione con Sonnen, azienda specializzata nella produzione di batterie.