Sostenibilità

Prysmian allo Us Offshore Wind Conference & Exhibition 2019 diBoston

Eolico

Il gruppo è in prima linea nel soddisfare la crescente domanda di energia verde proponendo soluzioni in cavo “chiavi in mano” uniche e prodotti e servizi innovativi

Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei cavi e sistemi per l’energia e le telecomunicazioni, prenderà parte alla 4a edizione della US Offshore Wind Conference & Exhibition, che si terrà a Boston il 10 e 11 giugno presso il Boston Marriott Copley Place. US Offshore Wind 2019 è il più importante convegno annuale di settore degli Stati Uniti che offre due giorni di networking con oltre 1.300 dirigenti, amministratori delegati e vicepresidenti del settore.

IL GRUPPO SI È RECENTEMENTE AGGIUDICATO UNA COMMESSA DEL VALORE DI €200 MILIONI DA VINEYARD WIND

PrysmianUS Offshore Wind Conference & Exhibition 2019 arriva in un momento molto importante per il Gruppo, che si è recentemente aggiudicato una commessa del valore di 200 milioni di euro da Vineyard Wind, LLC, società statunitense attiva nello sviluppo di parchi eolici offshore. Il Gruppo è responsabile per lo sviluppo di un sistema in cavo sottomarino che fornirà l’energia pulita generata dal parco eolico offshore di Vineyard Wind, situato 23 km a sud di Martha’s Vineyard (Massachusetts), alla rete elettrica dell’entroterra statunitense. Con una capacità installata di 800 MW, il progetto Vineyard Wind sarà uno dei più grandi parchi eolici offshore al mondo e genererà energia rinnovabile e a costi competitivi per oltre 400.000 famiglie e aziende in tutto lo stato del Massachussets, riducendo al contempo le emissioni di CO2 di oltre 1,6 milioni di tonnellate all’anno.

OZMEN: PRYSMIAN È PRONTO A SOSTENERE IL SETTORE DELL’EOLICO OFFSHORE STATUNITENSE GRAZIE A UN IMPAREGGIABILE KNOW-HOW

“Questa recente commessa è la riprova che il Gruppo Prysmian è pronto a sostenere il settore dell’eolico offshore statunitense grazie a un impareggiabile know-how, tecnologie all’avanguardia e prodotti innovativi” ha dichiarato Hakan Ozmen, EVP Projects di Prysmian Group. “L’integrazione con General Cable ha consentito a Prysmian Group di rafforzare ulteriormente la crescente presenza e il dinamismo registrati negli Stati Uniti, forte dei suoi 23 impianti produttivi e circa 6.000 dipendenti, consolidando quindi la propria leadership tecnologica sul mercato statunitense dei cavi per l’energia e le telecomunicazioni”.

PRYSMIAN HA REALIZZATO PROGETTI QUALI I COLLEGAMENTI SOTTOMARINI DELL’ISOLA DEER E DELLE ISOLE FUNDY, NONCHÉ I PROGETTI RELATIVI AI FIUMI DELAWARE E POTOMAC

Ad oggi questo progetto è il più importante nel suo genere in Nord America, tanto da rappresentare un significativo traguardo per il settore dell’eolico offshore. Prysmian Group farà leva sulle proprie soluzioni in cavo sottomarino all’avanguardia per coprire l’intero ciclo di vita del progetto, sottolineando così l’impegno del Gruppo nel continuare a sviluppare soluzioni per un’energia smart e verde negli Stati Uniti. Vineyard Wind è l’ultima di una serie di recenti commesse che vanno a inserirsi nel sempre più ampio portafoglio di Prysmian che include progetti quali i collegamenti sottomarini dell’isola Deer e delle isole Fundy, nonché i progetti relativi ai fiumi Delaware e Potomac.