skip to Main Content

Smart city, la città del futuro è alimentata con sole e vento

Smart City

Lavori intrapresi nel 2006 per creare la prima smart city rinnovabile e intelligente, situata nel Mar Rosso a cavallo di tre continenti

 

Si chiama Neom, è una mega città del futuro presentata dal principe Mohammed Bin Salman al forumFuture Investment Initiative“, e sarà alimentata esclusivamente da sole e vento , automatizzata e intelligente. Secondo il principe, la città varrà oltre 500 miliardi di dollari e sarà importante snodo industriale e commerciale per energia, biotecnologie, intelligenza artificiale, intrattenimento e alimentazione.

Secondo i piani, la città sarà realizzata entro il 2030, dotata di trasporto a guida automatica e droni, con connessione internet wifi ad alta velocità lungo tutto il territorio. Secondo il Fondo d’investimento pubblico dell’Arabia Saudita, proprietario del progetto, sarà la destinazione più efficiente in tutto il mondo e tutti i suoi processi saranno automatizzati. Nonostante la paternità del Fondo, non sarà subordinata alla struttura governativa saudita, anche se la sovranità è prevista sita in Riyad – e godrà di tassazione personalizzata, legislazione creata appositamente per la nuova città e sistema giudiziario innovativo. Probabilmente vorrà essere quotata in borsa dopo il 2030 o anche prima.

La Città nasce sulle coste del Mar Rosso, tra Giordania ed Egitto, e si estenderà per 26.000 chilometri quadrati. Sarà, a quanto dice il principe, “un hub globale che collegherà Asia, Europa e Africa, consentendo al 70% per la popolazione mondiale di raggiungerla in appena otto ore”.

I lavori sono già iniziati nel 2006 ma è stato completato appena il 5% del totale degli edifici programmati, con una spesa di 20 miliardi di dollari e 300 abitanti già vivono lì. Unica nota negativa, attualmente, è dovuta alla complessità tecnologica che rende la realizzazione e il completamento del progetto sempre più difficile, di anno in anno

“L’accento su questi settori – ha spiegato il principe durante la presentazione – stimolerà lo sviluppo e la diversificazione economica, alimentando l’innovazione e la produzione internazionale, per guidare l’industria locale, creare nuovi posti di lavoro e far crescere il PIL nel Regno”.

 

 

Giovanni Malaspina

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore