Sostenibilità

La Germania punta sulle rinnovabili

Il probabile nuovo Governo della Germania alza l’asticella: più rinnovabili al 2030 e un piano per la decarbonizzazione   Più rinnovabili e graduale uscita dal carbone. La Große Koalition, il probabile nuovo governo di Berlino, che vede una coalizione tra la Cdu di Angela Merkel, la Csu e la Spd di Martin Schulz,  sembra voler spingere sull’energia pulita, a dispetto delle bozze di programma trapelate la settimana scorsa, che parlavano addirittura di posticipare l’obiettivo 2020 sulle emissioni. La coalizione di

Read More...

Sostenibilità

Abu Dhabi pensa ad una seconda mega centrale fotovoltaica

Abu Dhabi vorrebbe costruire una seconda mega centrale fotovoltaica   Abu Dhabi scommette sull’energia del sole, anche per questo 2018. Lo scorso anno la Abu Dhabi Water & Electricity Authority ha finanziato l’impianto solare più grande al mondo. E ora starebbe già pensando ad una seconda mega centrale fotovoltaica. “Abbiamo in programma di invitare gli offerenti entro la metà del 2018”, ha annunciato Saif Saleh al Sayari, direttore generale della ADWEA. “La capacità sarà lo stesso del primo impianto fotovoltaico,

Read More...

Energie del futuro

È il Mediterraneo orientale il nuovo Eldorado del gas

Dopo la scoperta di Zohr in Egitto e di Leviathan in Israele, anche Cipro, Libano e Turchia sono pronti a correre la corsa ad accaparrarsi nuovi giacimenti di gas nelle acque mediterranee. Ma non tutti con la stessa fortuna Quando il mese scorso il gas è cominciato a fuoriuscire dal giacimento di Zohr, è iniziata una nuova era di indipendenza energetica per l’Egitto ma anche per il Mediterraneo orientale. Claudio Descalzi, l’amministratore delegato di Eni alla guida del progetto egiziano

Read More...

Territori

Russia, Gazprom aumenta gli investimenti per i gasdotti verso Cina, Turchia ed Europa

Power of Siberia dovrebbe beneficiare di un 4% in più di investimenti mentre il Turkish Stream dovrebbe addirittura raddoppiare. Infine al Nord Stream 2 dovrebbe andare il 12% in più   Il colosso dell’energia russa Gazprom sta pensando di incrementare il suo investimento nella realizzazione del gasdotto “Power of Siberia” del 4 per cento, arrivando a quota 3,9 miliardi di dollari. Lo ha comunicato la stessa società in una nota aggiungendo che nel 2017 il gasdotto aveva beneficiato di un

Read More...

Sostenibilità

Le energie rinnovabili costano sempre meno

Pubblicato il nuovo report Irena: le energie rinnovabili costano sempre meno   Il costo della generazione eolica onshore è diminuito di circa un quarto dal 2010 mentre i costi dell’energia solare fotovoltaica sono in calo del 73%. Questo quanto riportato nella nuova analisi dei costi effettuata da parte dell’Agenzia Internazionale per le energie rinnovabili (IRENA). Il rapporto sottolinea anche che i costi del solare sono destinati a diminuire ulteriormente con un altro dimezzamento previsto entro il 2020. Il rapporto di Irena

Read More...

Territori

Il gas russo per scaldare il freddo inverno americano

Intanto la Georgia ha deciso di non acquistare più gas dalla Russia e di soddisfare il 100 per cento della domanda approvvigionandosi dall’Azerbaigian Il gas russo importato in Gran Bretagna alla fine dello scorso anno potrebbe correre in soccorso degli americani impantanati nel ghiaccio. A causa del gelo che impazza sulla costa nord-est degli Stati Uniti è aumentata, infatti, la domanda di energia dei consumatori soprattutto quella legata ai riscaldamenti. Ciò ha provocato un forte rialzo dei prezzi del gas

Read More...

Scenari

Petrolio russo verso la Cina, prezzi a rischio rialzo per l’Ue

Mosca guarda sempre più a est dopo le sanzioni occidentali. Non solo greggio ma anche gas: nessun rischio comunque per le forniture verso l’Europa L’aumento delle esportazioni di greggio russo in Cina potrebbe ripercuotersi anche sulle “bollette” petrolifere europee, aumentandone i costi. È quanto ipotizza la società di consulenza londinese attiva nel settore gas e petrolio FGE, ponendo l’accento, in particolare, sull’ultima fase della strategia orientale russa, vale a dire l’ampliamento dell’oleodotto East Siberia-Pacific Ocean che dovrebbe garantire un raddoppio

Read More...