Territori

La sanzioni non toccano le compagnie di petrolio e gas russe

L’aumento dei prezzi dell’energia e l’indebolimento del rublo hanno fatto salire i profitti delle tre più importanti aziende di settore nel secondo trimestre dell’anno Le sanzioni contro la Russia non stanno togliendo il sonno alle compagnie di petrolio e gas del paese. L’aumento dei prezzi dell’energia e l’indebolimento del rublo hanno fatto salire, infatti, i profitti delle tre più importanti aziende di settore russe nel secondo trimestre, evidenziando una stagione di forti guadagni per l’industria energetica del paese. AUMENTI DEI

Read More...

Territori

Gnl, parte il secondo carico da Yamal

Si tratta del primo carico del nuovo impianto di liquefazione inaugurato lo scorso 21 luglio dopo l’avvio delle spedizioni dalla prima unità nel dicembre dello scorso anno

Read More...

Scenari

Gnl, le ambizioni russe non sono più un sogno

Il progetto Yamal Lng di Novatek rappresenta un vero e proprio spartiacque per l’industria degli idrocarburi del paese facendolo rientrare nella partita del Gas naturale liquefatto dominata da Usa, Qatar e Austrialia   Il primo via libera a un carico di Gas naturale liquefatto (Gnl) prodotto dallo stabilimento Yamal Lng di Novatek in Siberia è arrivato nei primi giorni del mese di dicembre. Il numero uno dell’azienda privata russa Leonid Mikhelson, raccontano le cronache, ha provato un moto di orgoglio

Read More...