Territori

La Polonia dice no al gas di Gazprom

La voglia di indipendenza energetica della Polonia non sembra arrestarsi ai propri confini: l’ambizione è quella di trasformarsi in hub energetico regionale

Read More...

Territori

A chi venderà il gas Usa la polacca Pgnig

Il carico dovrebbe arrivare al terminale polacco di Swinoujscie all’inizio di novembre e i volumi rigassificati saranno consegnati in Ucraina attraverso il punto di interconnessione di Hermanowice sul confine ucraino prima della fine del 2019

Read More...

Scenari

Nord Stream 2, Trump pensa ancora alle sanzioni

A ribadirlo è stato lo stesso numero uno della Casa Bianca incontrando i giornalisti insieme al presidente polacco Andrzej Duda.

Read More...

Territori

La Russia torna a pompare petrolio pulito in Polonia

Mosca ha attuato le misure necessarie per riprendere i flussi di petrolio pulito attraverso l’oleodotto Druzhba 

Read More...

Sostenibilità

La polacca Pge cerca partner per parchi eolici offshore

L’intenzione è quella di sviluppare fino a 2,55 GW nel Mar Baltico per un totale di investimento pari a 7 miliardi di euro

Read More...

Territori

La Polonia rompe la morsa russa sul gas

L’azienda di Stato PGNiG ha raggiunto un nuovo accordo di lungo termine per l’acquisto di Gnl dagli Stati Uniti Il gruppo energetico pubblico polacco PGNiG ha raggiunto il secondo accordo di lungo termine per l’acquisto di gas naturale liquefatto dagli Stati Uniti in altrettanti mesi, a dimostrazione della determinazione del paese a rompere la morsa russa sulle sue forniture di gas. INTESA PER 24 ANNI CON CHENIERE A PARTIRE DAL 2019 Nel corso di una cerimonia a Varsavia alla presenza

Read More...

Territori

Chiude il gasdotto Yamal-Europa. Ma solo per manutenzione

La manutenzione programmata sarà effettuata da EuRoPol Gaz S.A., una joint venture tra Gazprom e PGNiG, che gestisce il tratto polacco della linea

Read More...

Territori

La Ue “ingabbia” Gazprom sul gas all’Europa

Tutti i dettagli dei vincoli imposti all’azienda russa punto per punto e cosa accade in caso di violazione Dopo sei anni, la Commissione europea ha chiuso le indagini sul colosso energetico russo Gazprom, finito nel mirino di Bruxelles per posizione dominante, imponendo una serie di obblighi per consentire all’azienda il libero flusso di gas a prezzi competitivi sui mercati dell’Europa centrale e orientale. In sintesi la società russa dovrà eliminare gli ostacoli contrattuali al libero flusso di gas, facilitare i

Read More...

Territori

Il Nord Stream 2 “divide” i ministri degli Esteri del Baltico

Estonia, Lettonia e Lituania si schierano contro la Germania ma i lavori vanno avanti. Tutte le ultime novità sul gasdotto che sta spaccando l’Europa in due I ministri degli Esteri di Estonia, Lettonia e Lituania, che venerdì hanno incontrato il loro collega tedesco a Palanga, non sono d’accordo sulla realizzazione del gasdotto sottomarino Nord Stream 2, la cui costruzione è prevista nel Mar Baltico a opera di Gazprom. MINISTRO ESTERI ESTONE: PROGETTO POLITICO INCOMPATIBILE CON OBIETTIVI UE A differenza del

Read More...

Territori

Nuovi ostacoli all’orizzonte per Nord Stream 2. Ecco quali

L’Europa è ancora divisa sul progetto, Polonia in prima fila contro il gasdotto. Tutti gli aggiornamenti sul progetto russo Un nuovo ostacolo si profila all’orizzonte del Nord Stream 2, il gasdotto progettato dai russi di Gazprom per raddoppiare la quantità di gas da fornire all’Europa attraverso il terminal tedesco. L’autorità Antitrust polacca ha infatti dichiarato che il colosso russo e le cinque società europee (la francese Engie, l’austriaca Omv, l’anglo-olandese Shell e le tedesche Uniper e Wintershall) che finanziano l’infrastruttura

Read More...

Territori

Perché alla Germania piace il Nord Stream 2 e alla Polonia no

L’incontro tra il cancelliere Angela Merkel e il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki a Berlino ha rinfocolato le polemiche sull’infrastruttura Il gasdotto Nord Stream 2 che collegherà Germania e Russia non rappresenta una minaccia per la sicurezza energetica dell’Europa. Ne è convinta il cancelliere Angela Merkel che ha manifestato pubblicamente, nel corso di una conferenza stampa congiunta con il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki a Berlino, il suo disappunto per le posizioni di Varsavia. La Polonia, insieme a Ucraina e

Read More...

Energie del futuro

Come la Polonia sfida la Russia, Gazprom e il Nord Stream 2

Le anticipazioni della Frankfurter Allgemeine Zeitung con Varsavia intenzionata a realizzare il progetto “Baltic pipe” destinato a dare filo da torcere ai russi. L’articolo di Energia Oltre

Read More...

Territori

Polonia e Usa alleate contro il Nord Stream 2

Il 27 gennaio Washington e Varsavia hanno preso una posizione comune contro il gasdotto: “Sta politicizzando l’energia e minando gli sforzi europei verso una minore dipendenza da Mosca” Stati Uniti e Polonia hanno preso una posizione comune contro il Nord Stream 2, il gasdotto che collegherà Russia e Germania affermando che il collegamento rischia di acuire i problemi di politicizzazione dell’energia e di minare i tentativi dell’Europa di essere meno dipendente dal gas russo. Il segretario di Stato Usa Rex

Read More...

Territori

Polonia pronta a entrare nel nucleare

Varsavia intenzionata a realizzare il primo reattore entro il 2030 e a completare tre unità entro il 2040 per un costo complessivo di 22 miliardi di dollari. I reatori bilancerebbero le emissioni di Co2 prodotte dagli impianti a carbone La Polonia è intenzionata a portare avanti il piano per realizzare la sua prima centrale nucleare. Lo ha confermato il ministro dell’Energia Krzysztof Tchorzewski secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa polacca (PAP). “La Polonia costruirà una centrale nucleare, è mio parere

Read More...

Scenari

Ok Ue a mercato dell’energia più competitivo. In alto mare stop sussidi al carbone

Sul tavolo dei ministri dell’Energia europei il nodo dei “meccanismi di capacità” per quegli impianti che emettono meno di 550 grammi di CO2 per kilowattora, soglia che di fatto esclude quelli più inquinanti a carbone. Nel frattempo l’ultimo rapporto dell’Aie evidenzia come la domanda carbonifera mondiale nel 2016 sia calata per il secondo anno consecutivo   Sul tavolo dei ministri dell’Energia Ue a Bruxelles procede il processo di integrazione del mercato elettrico europeo mentre i negoziati per cercare un compromesso

Read More...