Scenari

Nord Stream 2, Trump pensa ancora alle sanzioni

A ribadirlo è stato lo stesso numero uno della Casa Bianca incontrando i giornalisti insieme al presidente polacco Andrzej Duda.

Read More...

Territori

La Russia torna a pompare petrolio pulito in Polonia

Mosca ha attuato le misure necessarie per riprendere i flussi di petrolio pulito attraverso l’oleodotto Druzhba 

Read More...

Sostenibilità

La polacca Pge cerca partner per parchi eolici offshore

L’intenzione è quella di sviluppare fino a 2,55 GW nel Mar Baltico per un totale di investimento pari a 7 miliardi di euro

Read More...

Territori

La Polonia rompe la morsa russa sul gas

L’azienda di Stato PGNiG ha raggiunto un nuovo accordo di lungo termine per l’acquisto di Gnl dagli Stati Uniti Il gruppo energetico pubblico polacco PGNiG ha raggiunto il secondo accordo di lungo termine per l’acquisto di gas naturale liquefatto dagli Stati Uniti in altrettanti mesi, a dimostrazione della determinazione del paese a rompere la morsa russa sulle sue forniture di gas. INTESA PER 24 ANNI CON CHENIERE A PARTIRE DAL 2019 Nel corso di una cerimonia a Varsavia alla presenza

Read More...

Territori

Chiude il gasdotto Yamal-Europa. Ma solo per manutenzione

La manutenzione programmata sarà effettuata da EuRoPol Gaz S.A., una joint venture tra Gazprom e PGNiG, che gestisce il tratto polacco della linea

Read More...

Territori

La Ue “ingabbia” Gazprom sul gas all’Europa

Tutti i dettagli dei vincoli imposti all’azienda russa punto per punto e cosa accade in caso di violazione Dopo sei anni, la Commissione europea ha chiuso le indagini sul colosso energetico russo Gazprom, finito nel mirino di Bruxelles per posizione dominante, imponendo una serie di obblighi per consentire all’azienda il libero flusso di gas a prezzi competitivi sui mercati dell’Europa centrale e orientale. In sintesi la società russa dovrà eliminare gli ostacoli contrattuali al libero flusso di gas, facilitare i

Read More...

Territori

Il Nord Stream 2 “divide” i ministri degli Esteri del Baltico

Estonia, Lettonia e Lituania si schierano contro la Germania ma i lavori vanno avanti. Tutte le ultime novità sul gasdotto che sta spaccando l’Europa in due I ministri degli Esteri di Estonia, Lettonia e Lituania, che venerdì hanno incontrato il loro collega tedesco a Palanga, non sono d’accordo sulla realizzazione del gasdotto sottomarino Nord Stream 2, la cui costruzione è prevista nel Mar Baltico a opera di Gazprom. MINISTRO ESTERI ESTONE: PROGETTO POLITICO INCOMPATIBILE CON OBIETTIVI UE A differenza del

Read More...