Territori

La Romania si allea con i cinesi per potenziare la centrale nucleare di Cernavoda

I lavori effettivi dovrebbero iniziare entro i prossimi due o tre anni. L’impianto è estremamente importante per coprire il fabbisogno energetico del paese nel prossimo periodo

Read More...

Senza categoria, Territori

Opportunità Offshore della Romania potenziate dalle basse royalties

Il Parlamento ha proposto una revisione dei canoni e una struttura fiscale supplementare per gli investimenti offshore, che consente di dedurre il 30 per cento degli investimenti upstream

Read More...

Territori

Cosa deve fare l’Europa dell’Est per scongiurare una crisi energetica

Troppi nodi irrisolti tra i paesi dell’ex blocco sovietico alle prese con indipendenza e sicurezza energetica e decarbonizzazione Scarsi investimenti, impianti datati e inquinanti. Dalla caduta del muro di Berlino, la produzione di energia nell’Europa sudorientale sta continuamente lottando con il suo passato ma anche con il presente per soddisfare la domanda richiesta da imprese e cittadini da un lato e la necessità di essere in regola con le normative europee in materia di clima e di qualità dell’aria dall’altro.

Read More...

Energie del futuro

Gas, 50 milioni a Romania da BEI per costruzione Brua

La Romania ospiterà la prima tratta del Brua, il gasdotto che collegherà Bulgaria, Romania, Ungheria e Austria e che in prima istanza occuperà 4000-5000 impiegati   50 milioni di euro. Questa la somma del prestito che la Banca Europea per gli investimenti (Bei) concederà alla Transgaz, gestore nazionale della rete di distribuzione del gas in Romania, per la costruzione di un gasdotto lungo 478 chilometri. Il gasdotto sarà utile per il trasferimento di gas tra Podisor e Recas, così come per

Read More...