Efficienza energetica e innovazione

Tutti i numeri del Carbon Risk Real Estate Monitor (CRREM)

certificati bianchi

CRREM, lo strumento che guida gli investimenti di  efficienza energetica nel settore immobiliare, è diventato uno standard di mercato utilizzato e consigliato da investitori istituzionali come Allianz o Deka Real Estate

Grande successo per CRREM, il Carbon Risk Real Estate Monitor, strumento per guidare gli investimenti di efficienza energetica nel settore immobiliare, finanziato nell’ambito di H2020 Energy Efficiency ed avviato nel 2018.

I NUMERI

In soli 3 anni dal lancio, CRREM è diventato uno standard di mercato utilizzato e consigliato da investitori istituzionali come Allianz o Deka Real Estate. Ha attirato l’interesse di alcuni dei più potenti investitori istituzionali e associazioni immobiliari, riunendo più di 40 rappresentanti nello European Investor Committee tra cui EPRA e INREV, UNEP FI o il World Green Building Council. Anche banche e associazioni giapponesi stanno collaborando con l’iniziativa CRREM in progetti pilota, si legge sul sito della Commissione Europea.

Gli investitori con oltre 450 miliardi di euro di Real Assets Under Management (AuM) e una superficie totale di oltre 23,3 milioni di m² hanno utilizzato lo strumento CRREM, sottolineando il contributo del progetto alla Renovation Wave del Green Deal europeo.

GLI OBIETTIVI

Lo strumento aveva lo scopo di fornire ai gestori e agli investitori immobiliari commerciali uno strumento per aiutarli ad allineare le loro proprietà e i loro portafogli con gli obiettivi dell’Accordo di Parigi ed evitare investimenti che potrebbero rivelarsi sbagliati a causa di politiche ambientali più rigorose.

LE ATTIVITA’

E proprio per questo, in una prima fase, il consorzio ha sviluppato percorsi di decarbonizzazione basati su dati scientifici per diversi tipi di edifici. In una seconda fase, questi obiettivi di 1,5 / 2° C sono stati integrati nel CRREM Tool, uno strumento Excel di facile utilizzo, che consente ai gestori patrimoniali di valutare il rischio di incaglio dei propri edifici o anche di interi portafogli e di effettuare investimenti più consapevoli decisioni.