Scenari

Venezuela: arrivano sanzioni Usa per la TNK, filiale di Rosneft

rosneft

TNK Trading International SA, la filiale di Rosneft con sede a Ginevra, è stata sanzionata per aver aiutato il trasporto del greggio del Venezuela

Gli Stati Uniti hanno sanzionato la seconda filiale del più grande produttore di petrolio russo, Rosneft PJSC, per il presunto sostegno al leader venezuelano Nicolas Maduro.

LA SANZIONE

TNK Trading International SA, la filiale di Rosneft con sede a Ginevra, è stata sanzionata per aver aiutato il trasporto del greggio del Venezuela, ha dichiarato il Dipartimento del Tesoro Usa in una nota. A febbraio, Bloomberg News aveva riferito che TNK stava incrementando le spedizioni dal Venezuela dopo le sanzioni contro Rosneft Trading SA, il principale acquirente di greggio venezuelano dell’anno scorso, per aver aiutato a vendere il greggio che finanzia il regime di Maduro.

LA VICENDA

Dopo il rapporto Bloomberg, Elliott Abrams, l’inviato speciale degli Stati Uniti per il Venezuela, aveva affermato che gli Stati Uniti avrebbero reagito se un’altra società avesse preso il posto di Rosneft Trading. In passato, la società madre con sede a Mosca aveva affermato che le sanzioni statunitensi erano illegali, che le sue operazioni in Venezuela sono commerciali, non politiche, e che altre società internazionali, comprese quelle americane, vi operano.