Sostenibilità

L’Italia porta l’energia green al Ces di Las Vegas

CES

Sono 44 in totale le startup italiane presenti al CES 2018 di Los Angeles; tra queste c’è Veranu che presenta un pavimento che produce energia grazie ai passi 

 

Veranu e Namastree. Queste le due startup italiane innovative, che fanno parte dell’incubatore di imprese Clhub, a cui la fondazione UniVerde, presieduta dall’ex Ministro Alfonso Pecoraro Scanio, ha conferito il “Green Pride dell’Innovazione“, stanno attualmente rappresentando l’Italia al CES (Consumer Electronic Show) di Los Angeles, la fiera dell’hi-tech più importante dell’anno che ha aperto i battenti il 9 gennaio e li chiuderà il 12 di questo stesso mese.

CESLe due startup sono completamente Made in Italy. Veranu presenta  una tecnologia pensata per pavimenti intelligenti, che producono energia a partire dai passi. Il progetto ha preso vita nel 2012 con l’obiettivo di creare un nuovo prodotto che diventasse una fonte di energia alternativa per far fronte alla domanda di energia in aumento costante, diventando a tutti gli effetti una realtà aziendale nel 2016. L’azienda – dice la descrizione nella campagna di crowdfunding – “punta a innovare e rinnovare il modo di concepire il pavimento, non più visto come oggetto passivo, ma come strumento attivo in grado di generare energia pulita”.

Namastree èl’albero della vita che purifica l’aria in zone ad alta densità di smog, provvede all’acqua potabile grazie estraendola dalla condensa dell’aria, genera energia e funziona grazie a pannelli fotovoltaici offrendo contemporaneamente sistemi di emergenza con collegamenti diretti ad enti di soccorso.

Alla manifestazione c’è anche Autentico, sempre dell’incubatore di imprese Clhub: propone un innovativo sistema di etichettatura.

“Siamo soddisfatti di avere ben tre startup innovative del nostro portafoglio ad un evento così importante nello scenario tecnologico mondiale come il CES di Las Vegas, con l’augurio che possa questo essere un’importante vetrina e che ci permetta quindi di continuare nell’investire e supportare startup innovative green che dall’Italia si orientano verso mercati internazionali”, hanno commentato Giovanni e Riccardo Sanna, Chairman e CEO di Clhub.