Fact checking e fake news

Il 42% delle centrali a carbone lavora in perdita

Per Carbon Tracker, oggi costa di più gestire il 35% delle centrali a carbone piuttosto che costruire nuovi impianti a fonti rinnovabili

Read More...

Territori

Più facile costruzione impianti a carbone in Usa. Grazie a Trump

Improbabile comunque che il rilancio del carbone possano alterare in modo incisivo il mix energetico statunitense basato su gas e rinnovabili oltre che sul nucleare

Read More...

Sostenibilità

Centrali a carbone: l’Italia perde tempo nella transizione

Due quinti delle centrali a carbone del mondo lavorano in perdita. Lo sostiene una ricerca Carbon Tracker. Però il governo gialloverde continua a tenere in piedi quelle italiane

Read More...

Energie del futuro

Nasce l’associazione per la Carbon tax europea

È stata presentata ieri mattina a Milano l’Associazione per una Carbon Tax europea. A parlare dell’iniziativa i promotori di ACT-e: Monica Frassoni (co-presidente dei Verdi Europei), Marco Cappato (Radicali) e il prof. Alberto Malocchi.

Read More...

Scenari

Rischio dipendenza da shale oil Usa per il mondo?

L’allarme lanciato dall’Agenzia internazionale dell’Energia nel World Energy Outlook 2018. Crescono gas e rinnovabili ma il carbone è sempre la prima fonte di energia al mondo. Birol: Investire sistematicamente in tecnologie sostenibili per raggiungere gli obiettivi climatici

Read More...

Scenari

Eolico e solare? Più economici del carbone in Usa

Le ultime stime mettono a repentaglio le speranze di Trump di rilanciare l’industria mineraria statunitense Il costo della nuova generazione di energia eolica e solare è sceso al di sotto del costo di gestione delle centrali a carbone esistenti in molte parti degli Stati Uniti, minacciando di distruggere le speranze del presidente Donald Trump di rilanciare l’industria mineraria. Le nuove stime pubblicate dalla banca d’investimento Lazard, riferisce il Financial Times, mostrano che spesso può essere più redditizio per le società

Read More...

Scenari

Target sul clima a rischio con le nuove centrali a carbone asiatiche

Birol (Aie): “Ciò che mi preoccupa è la volontà politica sul cambiamento climatico. Ciò a cui abbiamo assistito qualche tempo fa non c’è più”. Una flotta di nuove centrali a carbone in Asia minaccia di far deragliar gli obiettivi di riduzione delle emissioni globali, mettendo in luce la crescente “disconnessione” tra i mercati energetici e i target per contrastare i cambiamenti climatici. BIROL: GLI IMPIANTI A CARBONE ASIATICI BLOCCANO LA TRAIETTORIA DISCENDENTE DELLE EMISSIONI GLOBALI Fatih Birol, capo dell’Agenzia Internazionale

Read More...