Sostenibilità

E.On punta su risparmio energetico e rinnovabili

EON

La società ha rilevato l’azienda “La Casa delle Nuove Energie” dal gruppo svizzero BKW

EOn Italia, uno dei principali operatori energetici del Paese, attivi nella vendita di soluzioni energetiche e nella generazione elettrica da fonte rinnovabile, ha raggiunto un accordo con il gruppo Svizzero BKW, per l’acquisizione della quota di maggioranza de La Casa delle Nuove Energie. L’azienda  attiva in Italia nel settore del risparmio energetico e delle energie rinnovabili, offre a clienti residenziali e business di servizi, soluzioni per l’efficienza energetica, come pompe di calore, illuminazione efficiente e domotica, e per la generazione distribuita, tra cui il fotovoltaico. Presente sul territorio con 70 filiali distribuite su tutto il territorio nazionale, la società, si propone sul mercato per le esigenze di risparmio energetico.

Con questa acquisizione E.On “dà corpo alla sua strategia di sviluppo in Italia per fornire ai propri clienti soluzioni in linea con il nuovo mondo dell’energia”. Grazie a questa integrazione E.On “potrà infatti fornire ai consumatori la possibilità di produrre energia e consumarla in modo efficiente e consapevole beneficiando di una offerta complementare e che può coprire tutta la filiera dell’energia”.

 

EON

Costituita nel 2007, La Casa delle Nuove Energie si specializza in un primo momento nel settore dell’energia solare, per poi concentrare i suoi studi e i suoi prodotti nell’ambito dell’efficienza energetica.
“Questa acquisizione consente a E.ON di compiere un nuovo passo avanti nell’ambito di quello che la nostra azienda ha definito il nuovo mondo dell’energia: un sistema decentralizzato, sostenibile e interconnesso. Grazie a questa operazione, infatti, siamo in grado di ampliare la gamma di soluzioni efficienti per i nostri clienti in Italia, rafforzando il nostro know how nell’ambito dei sistemi più innovativi per il risparmio energetico” ha dichiarato Péter Ilyés, CEO di E.ON Italia. “Si tratta inoltre di una azione concreta che fa seguito al nostro impegno per favorire il risparmio energetico in Italia rappresentato dal nostro claim #odiamoglisprechi” ha concluso Ilyés.