Scenari

La stretta sul carbone spinge la Cina sulla via dell’“insicurezza energetica”

La forte dipendenza dall’estero per gli approvvigionamenti diventeranno un’importante motivazione per aumentare la presenza in altri paesi e proiettare la potenza militare oltreoceano per salvaguardare le rotte di approvvigionamento energetico La spinta della Cina a sostituire il carbone con il gas per evitare problemi ambientali quali le alte concentrazioni di smog e inquinanti nelle città, ha aggravato pesantemente la dipendenza di gigante asiatico dalle importazioni estere e amplificato le preoccupazioni in materia di sicurezza energetica. Il tentativo delle autorità di

Read More...

Territori

Cina, affonda petroliera iraniana. E’ disastro ambientale

E’ affondata la petroliera iraniana Sanchi che trasportava 136 mila tonnellate di condensato ultraleggero verso la Corea del Sud   La petroliera iraniana Sanchi è affondata nelle acque del mar Cinese orientale, mentre il condensato ultraleggero fuoriuscito continua a bruciare in una enorme chiazza che si estende per circa un chilometro quadrato. L’incendio ha avuto origine dopo la collisione del 6 gennaio a 160 miglia da Shanghai contro il mercantile Cf Crystal: solo 3 corpi dei 32 membri d’equipaggio della Sanchi

Read More...

Territori

Russia, Gazprom aumenta gli investimenti per i gasdotti verso Cina, Turchia ed Europa

Power of Siberia dovrebbe beneficiare di un 4% in più di investimenti mentre il Turkish Stream dovrebbe addirittura raddoppiare. Infine al Nord Stream 2 dovrebbe andare il 12% in più   Il colosso dell’energia russa Gazprom sta pensando di incrementare il suo investimento nella realizzazione del gasdotto “Power of Siberia” del 4 per cento, arrivando a quota 3,9 miliardi di dollari. Lo ha comunicato la stessa società in una nota aggiungendo che nel 2017 il gasdotto aveva beneficiato di un

Read More...

Sostenibilità

La Cina verso l’addio a carbone, per abbattere smog

Dal 2013 ad oggi i grandi passi avanti della Cina nella lotta all’inquinamento hanno permesso alla città di Pechino di abbattere le concentrazioni di Pm    Il Governo cinese sta vincendo (piano piano) la sua battaglia contro lo smog. Secondo quanto esposto in uno studio di Greenpeace, a Pechino le polveri ultrasottili sono calate del 54% negli ultimi mesi. Centinaia di fabbriche obsolete, utilizzanti ancora il carbone, hanno dovuto chiudere i battenti; è stato vietato completamente l’utilizzo della carbonella per

Read More...

Energie del futuro

Ieefa: la Cina dominerà il mercato delle tecnologie rinnovabile

Secondo il rapporto Ieefa sarà la Cina a dominare il mercato delle tecnologie rinnovabili superano gli Stati Uniti dopo il passo indietro dall’accordo di Parigi   Secondo il rapporto stilato dall’Institute for Energy Economics and Financial Analysis (Ieefa), nei prossimi decenni la Cina dominerà il mercato delle tecnologie in campo rinnovabile, anche grazie al dietro front degli Usa. All’interno del processo di conversione verso le tecnologie verdi la Cina punta alla leadership grazie a massicci investimenti in questo settore, con

Read More...

Scenari

Petrolio russo verso la Cina, prezzi a rischio rialzo per l’Ue

Mosca guarda sempre più a est dopo le sanzioni occidentali. Non solo greggio ma anche gas: nessun rischio comunque per le forniture verso l’Europa L’aumento delle esportazioni di greggio russo in Cina potrebbe ripercuotersi anche sulle “bollette” petrolifere europee, aumentandone i costi. È quanto ipotizza la società di consulenza londinese attiva nel settore gas e petrolio FGE, ponendo l’accento, in particolare, sull’ultima fase della strategia orientale russa, vale a dire l’ampliamento dell’oleodotto East Siberia-Pacific Ocean che dovrebbe garantire un raddoppio

Read More...

Short News

Cina, si teme esplosione per la petroliera iraniana Sanchi

Dopo lo scontro tra la petroliera Sanchi e il mercantile cinese CF Crystal nel mar Cinese occidentale, si teme un’esplosione   La petroliera iraniana Sanchi si è scontrata con il mercantile CF Crystal di Hog Kong il 6 gennaio nel mar Cinese occidentale. Attualmente rischia di esplodere e affondare. L’incidente è avvenuto al largo di Shangai e subito dopo la collisione la petroliera ha preso fuoco. Dispersi i 30 iraniani e i 2 bengalesi a bordo della petroliera. La Sanchi

Read More...