Fact checking e fake news

Le mosse di Gazprom al Forum economico di Vladivostok

Il colosso russo ha incontrato tutti i big asiatici: dalla cinese CNPC alla giapponese Japan Bank for International Cooperation (JBIC), passando per Mitsubishi Corporation, Itochu Corporation e la coreana Kogas. Il quarto Eastern Economic Forum che si è tenuto la scorsa settimana a Vladivostok, in Russia, è stata un’occasione per Gazprom di stringere e confermare accordi e alleanze con tutti i big asiatici: dalla cinese CNPC alla giapponese Japan Bank for International Cooperation (JBIC), passando per Mitsubishi Corporation, Itochu Corporation

Read More...

Territori

Mitsubishi acquista il 25% di un terminal Gnl in Bangladesh

Il paese è destinato a diventare un importante importatore di gas liquefatto nei prossimi anni. Platts Analytics prevede che la domanda supererà i 10 milioni di metri cubi all’anno entro il 2023 L’azienda giapponese Mitsubishi ha deciso di acquisire una partecipazione del 25% nel progetto Summit LNG in Bangladesh, che comprende un’unità di galleggiamento, stoccaggio e rigassificazione, con il restante 75% che rimarrà in mano alla Summit Corporation. Lo ha reso noto la stessa azienda con una nota. IL GIAPPONE

Read More...

Scenari

Il Giappone pronto a rinunciare al petrolio iraniano

Già dai primi di ottobre le importazioni di petrolio iraniano potrebbero ridursi a zero. Il Giappone pensa di rifornirsi da Arabia Saudita ed Emirati

Read More...

Scenari

Perchè il Giappone è preoccupato per la sua sicurezza energetica

Il nuovo piano nazionale del paese riflette le tensioni interne e l’ansia per gli approvvigionamenti internazionali, ricollocando in prima fila l’energia nucleare L’obiettivo più importante che si riscontra all’interno della politica energetica giapponese al 2030 è quello della sicurezza da perseguire ad ogni costo. Certo, al suo interno si parla anche di emissioni e di rinnovabili ma si tratta di obiettivi che rimangono sullo sfondo, con il carbone che rimarrà la principale fonte di approvvigionamento del paese per il prossimo

Read More...

Scenari

Aie: futuro luminoso per il gas nei prossimi 5 anni

Grandi cambiamenti strutturali per il settore ma anche sfide difficili da affrontare secondo l’ultimo rapporto dell’Agenzia internazionale per l’Energia La forte crescita della domanda proveniente dalla Cina, l’aumento delle richieste di combustibile da parte del settore industriale e l’incremento delle forniture dagli Stati Uniti trasformeranno i mercati globali del gas naturale nei prossimi cinque anni. È la previsione dell’Agenzia Internazionale per l’Energia (Aie) nel suo ultimo focus “Gas 2018” con analisi e previsioni di mercato fino al 2023. DOMANDA GLOBALE

Read More...

Scenari

Cosa succede in Cina con il Gnl (e perché gli Usa gioiscono)

La domanda sta spingendo i prezzi ma le oscillazioni stanno diventando più morbide rispetto al passato a causa dell’effetto cinese (e non solo) La parola d’ordine in Cina è pianificare. Anche e soprattutto nel settore gas, destinato a diventare il combustibile principale per l’approvvigionamento energetico del paese. Per questo la Commissione per lo sviluppo nazionale e le riforme cinese (Ndrc) ha reso pubblica una circolare con la quale ha informato autorità locali e imprese circa la sua intenzione di guidare

Read More...

Territori

Il primo carico di shale gas Usa arriva in Giappone

La fornitura segna un salto nei rapporti commerciali tra i due paesi. Tokyo è accusata dal presidente Donald Trump di squilibrio commerciale tra import ed export Il primo carico di Gnl statunitense proveniente da Cove Point ha raggiunto il Giappone segnando un salto nell’import di combustibile statunitense da parte del più grande acquirente al mondo di Gas naturale liquefatto. LA NAVE-CISTERNA SAKURA È ARRIVATA AL TERMINALE DI NEGISHI DA COVE POINT IN MARYLAND Secondo quanto informa Reuters, l’attracco della nave-cisterna

Read More...