Fact checking e fake news

Il nucleare? Può essere competitivo sotto il profilo dei costi

Kirsty Gogan di Energy for Humanity’s sostiene che deve seguire il percorso delle energie rinnovabili e ridurre i costi

Read More...

Sostenibilità

Ecco come la Germania compensa le aziende di settore per l’uscita dal nucleare

L’esatto ammontare si conoscerà nel 2023. Il governo dà seguito a una decisione della Corte Costituzionale tedesca del 2016 Il governo di Berlino ha approvato un provvedimento che prevede risarcimenti per le imprese che operano nel settore dell’energia e che hanno subito perdite in conseguenza della decisione annunciata dalla cancelliera Angela Merkel nel 2011, dopo il disastro di Fukushima, di uscire gradualmente dal nucleare. A BENEFICIARNE SARANNO RWE E VATTENFALL Il governo ha confermato che due società operanti in Germania

Read More...

Scenari

Cosa succederà ai prezzi del petrolio con le sanzioni all’Iran

Gli analisti e gli esperti di settore avvertono di tenersi pronti ma lasciano anche spiragli aperti. Nonostante i chiari segnali lanciati dal presidente Donald Trump nell’ultimo mese, la sua decisione di abbandonare l’accordo nucleare con l’Iran è riuscita a sconvolgere ancora una volta l’equilibrio mondiale. Il mercato, e la maggior parte dei paesi europei, non credeva che Washington avrebbe compiuto unilateralmente questo passo; invece, nonostante gli intensi sforzi europei per convincere Washington a desistere, il presidente degli Stati Uniti ha

Read More...

Fact checking e fake news

Iran, gli Usa di Donald Trump abbandonano accordo sul nucleare

Gli Stati Uniti d’America abbandonano l’accordo sul nucleare e promettono nuove ed importante sanzioni all’Iran e a tutti i suoi sostenitori. Per Trump “Teheran potrebbe portarci sullʼorlo di una guerra nucleare”

Read More...

Scenari

Il dossier Cnapi? Al nuovo governo

Salvo sorprese la telenovela del Deposito nazionale delle scorie nucleari e radioattive italiane non si chiuderà con la fine dell’esecutivo Gentiloni. La palla passerà al nuovo governo malgrado le accelerazioni delle ultime settimane È passato praticamente un altro mese da quando il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda annunciò su Twitter che la Cnapi, la Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee a ospitare il Deposito nazionale delle scorie nucleari e radioattive italiane, sarebbe stata pubblicata nel giro di una settimana.

Read More...

Fact checking e fake news

Enea: Numeri, record e cosa non va nel sistema energetico italiano

L’analisi trimestrale e il consuntivo annuale dell’Agenzia italiana evidenziano brutte notizie per gli obiettivi al 2030 Aumentano i consumi e scendono i prezzi dell’energia nel 2017. Assieme a un leggero calo delle emissioni di CO2 e a un peggioramento delle prospettive di decarbonizzazione ma anche a nuovi record storici per le rinnovabili che però non hanno un trend di crescita in linea con gli obiettivi al 2030. È quanto emerge dall’Analisi trimestrale del sistema energetico italiano curata dall’Enea che in

Read More...

Energie del futuro

Ecco perché al Giappone piace tanto l’idrogeno (e agli altri no)

Ragioni storiche, geografiche ma anche di tradizione stanno spingendo Tokyo a guardare all’idrogeno con un’attenzione diversa rispetto al resto del mondo Il Giappone è rimasto, probabilmente, l’unico paese al mondo a puntare in modo prepotente sull’idrogeno. Una strategia che può sembrare impensabile tra i paesi occidentali che da tempo hanno deciso di abbandonare i progetti su questa nuova fonte. Ma esiste una ragione precisa e per capirla occorre comprendere la situazione del paese e il contesto geografico in cui si

Read More...