Territori

Shell punta sullo shale per dare flessibilità alla transizione energetica

Il capo dell’azienda americana dice che la produzione di petrolio e gas fungerà da ‘equilibratore’ per i progetti in acque profonde. La crescente produzione di petrolio e gas dai giacimenti di shale fungerà da “equilibratore” per i progetti in acque profonde. È l’annuncio del nuovo responsabile business della Royal Dutch Shell, Gretchen Watkins dopo gli impegni presi dalla società in vista della transizione verso combustibili più puliti. UN BUON EQUILIBRATORE PER LO SVILUPPO DELLE RISORSE IN ACQUE PROFONDE Watkins, si

Read More...

Scenari

La grande America e la piccola Italia. Il peso delle “non scelte”

Il commento di Tiberio Brunetti sulla differenza tra Stati Uniti e Italia in materia di politiche energetiche

Read More...

Territori

La Germania apre il mercato del gas al Gnl Usa

L’amministrazione statunitense prevede di iniziare l’export di Gas naturale liquefatto dai suoi vasti giacimenti di shale verso l’Europa attraverso la Germania entro i prossimi quattro anni. Ma non si placano i dubbi sul Nord Stream Le aziende statunitensi inizieranno a consegnare Gas naturale liquefatto (Gnl) in Germania entro i prossimi quattro anni. L’annuncio a sorpresa è arrivato dalle pagine del quotidiano tedesco Bild dal vice segretario per l’Energia degli Stati Uniti, Dan Brouillette. “Il gas naturale liquefatto degli Stati Uniti

Read More...

Scenari

Aie: Venezuela e Iran test importante per il mercato petrolifero

La domanda globale di greggio sopra al traguardo dei 100 milioni di barili al giorno ma le prospettive potrebbero offuscarsi Il consumo mondiale di petrolio supererà i 100 milioni di barili al giorno nei prossimi tre mesi, esercitando una pressione al rialzo sui prezzi, anche se le crisi dei mercati emergenti e le controversie commerciali in atto, potrebbero intaccare la domanda. È la previsione dell’Agenzia Internazionale dell’Energia espressa nel suo ultimo rapporto mensile. CONFERMATE LE PREVISIONI DI CRESCITA DELLA DOMANDA

Read More...

Territori

L’Iran prova a bypassare lo stretto di Hormuz

L’obiettivo è quello di trasferire le infrastrutture di esportazione petrolifere nel Golfo dell’Oman nel Porto di Jask dove Teheran intende costruire un nuovo terminal I mercati mondiali dell’energia sono in fermento da quando gli Stati Uniti hanno annunciato nuove sanzioni nei confronti dell’Iran. Le pressioni del presidente Usa Donald Trump sul paese mediorientale stanno aumentando gradualmente e già questo mese il Consiglio di Sicurezza Onu, sotto la presidenza degli Stati Uniti, molto probabilmente condannerà di nuovo il regime iraniano. Di

Read More...

Territori

Teheran apre al gasdotto Iran-Pakistan

Secondo l’ambasciatore iraniano a Islamabad l’implementazione del progetto potrebbe aiutare a stimolare l’economia pakistana. Pesano però le sanzioni Usa contro Teheran. Teheran è pronta a realizzare il gasdotto tra Iran e Pakistan e a contribuire a soddisfare il fabbisogno energetico di Islamabad. È quanto sostenuto dall’ambasciatore iraniano nel paese Mehdi Honardoost secondo quanto riportato dall’agenzia IRNA. AMBASCIATORE IRANIANO: TEHERAN È PRONTA A SODDISFARE IL BISOGNO ENERGETICO DEL PAKISTAN “Teheran è pronta a soddisfare il fabbisogno energetico del Pakistan”, ha detto

Read More...

Sostenibilità

Negli Usa il primo shale gas prodotto “responsabilmente”

La certificazione prevede un controllo dell’impatto ambientale in risposta alla sfiducia dei consumatori nei confronti della tecnica del fracking

Read More...