Scenari

Capolinea in vista per l’intesa Opec+ sul petrolio?

Sembra evidente che più i prezzi del petrolio aumenteranno, più emergeranno crepe nell’accordo: un’altra interruzione delle forniture in Iran, Venezuela o Libia potrebbe, dunque, porre fine all’intesa dell’Opec+.

Read More...

Scenari

Mercati del greggio in subbuglio. Ecco cosa sta succedendo tra Opec, Usa e Arabia Saudita

L’Arabia Saudita ha minacciato gli Stati Uniti di smettere di usare dollari per il suo trading petrolifero nel tentativo di scoraggiare i legislatori americani dall’approvare il disegno di legge denominato “NOPEC”

Read More...

Territori

Nucleare, da Usa via libera “segreto” a centrali per l’Arabia Saudita

L’amministrazione statunitense avrebbe autorizzato società americane a vendere tecnologia nucleare all’Arabia Saudita.

Read More...

Scenari

Produzione petrolifera e prezzi, come si sta muovendo il mercato (e perché)

Nessuna decisione sul prolungamento dei tagli ad aprile: bisognerà attendere giugno. Ma il livello dei prezzi attuali accontenta tutti mentre le scorte sono in aumento per “colpa” dell’upstream Usa

Read More...

Fact checking e fake news

Petrolio, USA e Venezuela spingono al rialzo i prezzi al barile

Torna a salire il prezzo del petrolio. Nelle scorse ore, infatti, il Wti è salito ai massimi dallo scorso novembre, superando 58 dollari, mentre il Brent tornato ad attestarsi sopra i 67 dollari. SHALE OIL È VENEZUELA A spingere al rialzo i prezzi del petrolio, questa volta, non sono Russia e Arabia Saudita ma gli USA di Donald Trump. Lo shale oil, dopo anni di proiezioni di produzioni altissime inizia a rallentare.  Per la prima volta, infatti, gli addetti ai

Read More...

Scenari

Aie: Usa trainano crescita offerta greggio fino al 2024. Ma nessun peak oil in vista

Fatih Birol, direttore esecutivo dell’Aie: “La seconda ondata della rivoluzione dello shale statunitense sta arrivando”

Read More...

Scenari

Petrolio: Brent di slancio e Wti in frenata. Ecco perché

L’impennata della produzione di shale statunitense in un momento in cui l’Opec+ sta mantenendo l’offerta bassa, ha ampliato i prezzi tra i due benchmark petroliferi. Ma il divario è destinato a sparire con l’aumento dei volumi di export Usa

Read More...