Territori

A2A e Aeb, partnership al rush finale

a2a

L’operazione, in cui A2A è stata assistita da Pwc come advisor finanziario-industriale e da Gianni Origoni come studio legale

“Rush finale per la partnership tra A2A e Aeb, multiutility brianzola controllata dal Comune di Seregno. Oggi, come ricostruito da Radiocor, sono in agenda i consigli di amministrazione delle due aziende chiamati a ratificare l’accordo vincolante già raggiunto a fine gennaio ma soggetto a due diligence”. Lo riporta il Sole 24 Ore.

OCCORRE L’OK DEI CONSIGLI COMUNALI

“Compiuto questa passaggio sarà necessario l’ok dei soci pubblici, cioè dei Consigli Comunali, a partire da quello di Seregno, previsto subito dopo Pasqua, e a stretto giro (comunque in aprile) dell’assemblea dei soci di Aeb con closing entro il primo semestre, previo via libera Antitrust”, prosegue il quotidiano.

L’OPERAZIONE

“L’operazione, in cui A2A è stata assistita da Pwc come advisor finanziario-industriale e da Gianni Origoni come studio legale, valorizza Aeb oltre 3oo milioni: lo schema prevede che A2A conferisca in Aeb la propria controllata nell’illuminazione pubblica e alcune reti gas nelle provincie di Milano e Bergamo, ricevendo in cambio una quota pari a un terzo del capitale circa”, conclude il quotidiano.