Territori

A2a, via libera a nuovi prestiti obbligazionari

a2a
FOTO IPP/TOMMASO BALESTRA - MILANO 27/04/2009 - CENTRALE ENERGETICA TELERISCALDAMENTO 'CANAVESE' A2A DI VIALE FORLANINI - IMPIANTO CON POMPA DI CALORE - ENERGIA BOLLETTE BOLLETTA LUCE GAS

L’obiettivo sarà sostenere il livello del rating allungando la vita media del debito

“Il Cda di A2a, riunitosi ieri, ha assunto una delibera quadro che ha autorizzato l’emissione di uno o più prestiti obbligazionari non subordinati, non garantiti e non convertibili, a valere sul proprio Programma Emtn da 4 miliardi di euro costituito nel 2012 e in corso di rinnovo, sino a un massimo complessivo di 1 miliardo, entro il 30 aprile 2023”. È quanto scrive il Corriere della Sera Edizione Brescia.

“Le emissioni dei prestiti obbligazionari saranno destinate per finanziare o rifinanziare gli investimenti del gruppo e per mantenere idonei livelli di liquidità, nonché essere utilizzati per una o più operazioni di liability management. ‘La decisione si inquadra nel contesto della strategia finanziaria di A2a finalizzata ad allungare la vita media del debito e a sostenere il credit rating’”, si legge sul quotidiano.