Fact checking e fake news

Arera: chi sono i nuovi componenti del Collegio

STEFANO BESSEGHINI RSE

Il governo ha scelto i nomi dei vertici dell’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente in Consiglio dei ministri. Ora parte l’iter nelle commissioni competenti

Dopo mesi di proroga e la richiesta a governo e Parlamento di velocizzare le procedure per il rinnovo del Collegio di Arera formulato dallo stesso board dell’Authority, il Consiglio dei ministri ha deliberato l’avvio della procedura per la nomina dei componenti dell’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (Arera). Lo ha reso noto la stessa Presidenza del Consiglio.

BESSEGHINI PRESIDENTE. CASTELLI, GUERRINI, POLETTI E SAGLIA GLI ALTRI MEMBRI DEL COLLEGIO DESIGNATI

Il Governo ha indicato Stefano Besseghini come presidente e quali altri componenti Gianni Castelli, Andrea
Guerrini, Clara Poletti e Stefano Saglia. Le proposte di nomina, informa Palazzo Chigi, verranno ora trasmesse alle Camere per l’espressione, da parte delle Commissioni competenti, del previsto parere.

LA PROMESSA DI DI MAIO: ENTRO LA SETTIMANA I NUOVI VERTICI

Il ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, Luigi Di Maio, aveva promesso qualche giorno fa in occasione di un convegno all’Anev, che entro la settimana sarebbero stati formulati i nomi dei nuovi vertici di Arera (ma anche del Gse che invece sono slittati). E ha mantenuto l’impegno. L’attuale Collegio in proroga da 5 mesi, proprio la scorsa settimana, come ricordato, aveva esortato le autorità  fare presto nello scegliere i nuovi vertici: solo un’Autorità “nella pienezza dei suoi poteri” può garantire “la certezza di risposte regolatorie complete e tempestive”, il suggerimento a esecutivo e Parlamento.

ORA LA SQUADRA PER AVVIARE LA TRANSIZIONE ENERGETICA DEL PAESE C’È

Ora, come aveva sottolineato Di Maio, “la squadra per avviare la transizione energetica del Paese” è completa e si può “iniziare il lavoro per creare un Paese che abbia la grande ambizione di diventare al 100% rinnovabile tra qualche anno”. Tra le indiscrezioni circolare nei giorni scorsi si facevano i nomi di Raffaele Tiscar, ex capo di gabinetto del ministero dell’Ambiente, Paolo Arata, professore di ecologia, ex deputato di Forza Italia, di Stefano Saglia (in quota FI) e Rossana De Nictolis (consigliere di Stato, in quota M5s) Luigi Gabriele, responsabile dell’associazione Codici (in quota Cinque Stelle), Massimo Ricci e Sara Romano, direttore generale del  mercato elettrico al Mise.

LA PROCEDURA DI NOMINA DEL NUOVO COLLEGIO DI ARERA arera

L’Autorità è un organo collegiale costituito dal Presidente e da quattro membri nominati con decreto del Presidente della Repubblica. La procedura di nomina prevede il parere vincolante, a maggioranza dei 2/3 dei componenti delle Commissioni parlamentari competenti, sui nomi proposti dal ministro dello Sviluppo economico e approvati dal Consiglio dei Ministri. I componenti che lasciano l’incarico sono Guido Pier Paolo Bortoni, Presidente, Alberto Biancardi, Rocco Colicchio e Valeria Termini. I nuovi membri del collegio resteranno in carica 7 anni e nel corso del mandato, si applica loro un regime di incompatibilità con altre attività lavorative. Per i successivi due anni dalla cessazione dell’incarico i Componenti non potranno intrattenere alcun rapporto di collaborazione, di consulenza o di impiego con  le imprese operanti nei settori di competenza.

CHI È STEFANO BESSEGHINI

Stefano Besseghini è nato a Tirano (SO) nel 1966, coniugato con un figlio si è laureato in Fisica presso l’Università degli Studi di Milano e presso la stessa università ha conseguito la specializzazione in Scienza e Tecnologia dei Materiali col massimo dei voti e lode. Ha svolto la propria attività di ricerca presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche divenendo sin dal 1996 responsabile della sede di Lecco, una delle più attive realtà italiane nel settore della metallurgia fisica. È co-autore di 7 brevetti, di 60 pubblicazioni su riviste internazionali. Nel Novembre del 2010 è stato nominato amministratore delegato di RSE – Ricerca Sistema Energetico, confermato nel Maggio 2011 per il triennio 2011-2013. Nel Giugno del 2014 è stato nominato, per il triennio 2014-2016, Presidente e confermato Amministratore Delegato di RSE – Ricerca Sistema Energetico.

GLI ALTRI

Clara Poletti è il direttore divisione energia dell’Autorità per l’energia. Stefano Saglia è stato Sottosegretario allo Sviluppo Economico sotto il governo Berlusconi con competenze nel settore Energia e recentemente nel cda di Terna. Infine ci sono Gianni Castelli (esponente storico della Lega e ha fatto parte del cda di A2a, l’utility controllata dai comuni di MIlano e Brescia) e Andrea Guerrini (presidente del consiglio di gestione di Asa e docente di economia aziendale e management presso l’Università di Verona).