skip to Main Content

BMW: “Nel 2022 con elettrificazione creeremo 6 mila posti di lavoro. Ma servono colonnine” (2)

Secondo l’amministratore delegato di BMW, Oliver Zipse, in un’intervista rilasciata al quotidiano “Münchner Merkur”, il costruttore di Monaco di Baviera è a “buon punto nel suo processo di trasformazione” verso motori a impatto zero e ha preparato “i suoi impianti alla mobilità elettrica”. Perciò si aspetta un’ulteriore crescita delle vendite nel 2022. La Casa tedesca finora riuscita a consegnare oltre 1 milione di veicoli ibridi ed elettrici e per il 2025 punta a raggiungere la soglia dei 2 milioni di auto a batteria commercializzate in tutto il mondo. Inoltre, per il 2030, almeno il 50% delle consegne dovrebbe riguardare mezzi esclusivamente elettrici.

“Ecco perché, l’anno prossimo, aumenteremo il numero dei dipendenti del 5%”, ha spiegato il manager tedesco ricordando la forte domanda finora riscontrata per alcuni dei più recenti modelli a batteria. “La i4 è sold-out da mesi e lo stesso vale per la iX”, ha affermato. “La Serie 7 elettrica arriverà il prossimo anno e l’accoglienza del mercato non sarà diversa”.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

C t

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore