Efficienza energetica e innovazione

Certificati Bianchi: pubblicato il Rapporto Annuale 2018

AiCARR

Oltre 3,8 milioni di Titoli di Efficienza Energetica, pari a circa 1,36 Mtep di risparmi energetici ottenuti, registrando una riduzione del 34% dei TEE riconosciuti dal GSE rispetto all’anno precedente

Lo scorso anno, in totale, sono state presentate 1.503 Richieste di Verifica e Certificazioni a consuntivo (RVC-C) e 708 Richieste di Verifica e Certificazioni analitiche (RVC-A) per i Certificati Bianchi. Nel corso del 2018, sono stati inoltre presentati 412 Progetti a consuntivo (PC), 8 Progetti standardizzati (PS) e 2 Richieste a consuntivo (RC). È quanto rileva il Rapporto Annuale Certificati Bianchi del Gse trasmesso il 31 gennaio 2019 e che illustra i principali risultati e i trend più significativi ottenuti dal meccanismo nel 2018

OLTRE 3,8 MILIONI DI TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA NEL 2018, +34% SULL’ANNO PRECEDENTE

L’esito positivo delle istruttorie ha generato il riconoscimento di oltre 3,8 milioni di Titoli di Efficienza Energetica, pari a circa 1,36 Mtep di risparmi energetici ottenuti, registrando una riduzione del 34% dei TEE riconosciuti dal GSE rispetto all’anno precedente.

A GENNAIO 2019 CONCLUSE 169 ISTRUTTORIE TECNICHE

Dal 1° al 31 gennaio 2019 il GSE ha concluso positivamente, invece, 169 istruttorie tecniche. In particolare è 1 il progetto a consuntivo (PC) e 168 le Richieste di Verifica e Certificazione dei Risparmi (RVC), per le quali la Società ha riconosciuto complessivamente 331.302 di TEE. Dal 1° al 31 gennaio 2019 il GSE, nell’ambito del meccanismo di incentivazione della Cogenerazione ad Alto Rendimento (CAR), ha inviato al GME 21.193 TEE, di cui 19.974 rilasciati sul conto proprietà degli operatori e 1.219 oggetto di ritiro da parte del GSE.