Territori

Cosa farà Prysmian a Singapore

singapore

Una commessa da 33 milioni di euro per Prysmian, che dovrà installare stemi in cavo ad alta tensione per la trasmissione di energia a Singapore

Prysmian Group scommette sul mercato energetico di Singapore. La società ha acquisito dalla utility Sp Power Assets una commessa del valore di 33 milioni di euro per la progettazione, fornitura, installazione e collaudo di due sistemi in cavo ad alta tensione per la trasmissione di energia tra le sottostazioni di Rangoon e Paya Lebar.

Non solo. Secondo gli accordi, Prysmian Group fornirà anche un sistema di monitoraggio della rete che utilizza la tecnologia proprietaria Pry-Cam, che consiste in un sistema di monitoraggio fisso Pry-Cam Grids per l’acquisizione, l’elaborazione e la classificazione di parametri elettrici e rilevamenti di temperatura per l’identificazione di scariche parziali (Pd – Partial Discharge) in remoto su sistemi trifase di rilevanza strategica.

Il collegamento a cui lavorerà l’azienda comprende 44 km di cavi HVAC (High Voltage Alternating Current) da 230 kV 2000 mm² con guaina in alluminio corrugato senza saldature e i relativi accessori.

A fornire cavo e accessori sarà lo stabilimento del Gruppo recentemente inaugurato in Cina, che offre al mercato APAC una vasta gamma di tecnologie in cavo ad alta e altissima tensione, oltre a soluzioni di media tensione e cavi resistenti al fuoco. La consegna e il collaudo di questo progetto sono previsti per il 2020.