Scenari

Da Qatar Petroleum otto nuovi contratti per piattaforme di perforazione offshore

Gnl

L’obiettivo è aumentare la capacità di produzione da 77 a 110 milioni di tonnellate all’anno

Sono otto le piattaforme di perforazione offshore assegnato da Qatar Petroleum nell’ambito del progetto di espansone del giacimento North Field.

SEI CONTRATTI ALLA GULF DRILLING INTERNATIONAL DUE ALLA NORTHERN OFFSHORE DRILLING OPERATIONS

Saipem snamSecondo quanto riferito in una nota dalla compagnia qatariota sei degli otto contratti sono stati assegnati alla locale Gulf Drilling International (Gdi), mentre la realizzazione dei restanti impianti è stata affidata alla Northern Offshore Drilling Operations Limited.

OBIETTIVO AUMENTARE LA PRODUZIONE DA 77 A 110 MILIONI DI TONNELLATE ALL’ANNO

Sempre secondo quanto riferito da Qatar Petroleum, il programma di perforazione previsto per gli otto impianti è una componente importante del progetto di espansione per aumentare la capacità di produzione di Gas naturale liquefatto del Qatar da 77 a 110 milioni di tonnellate all’anno. Il programma prevede la perforazione e il completamento di 80 nuovi pozzi.

MINISTRO DELL’ENERGIA DEL QATAR: ULTIMO DEI NUMEROSI PASSI PER ESPANDERE GIACIMENTO DI NORTH FIELD

“Questo pacchetto di contratti è l’ultimo di una serie di passi nel programma di Qatar Petroleum per porre in essere il progetto di espansione del giacimento North Field. Siamo lieti di far partecipare la nostra società di perforazione nazionale Gdi a questo importante progetto”, ha commentato il ministro di Stato per l’energia e presidente di Qatar Petroleum, Saad Sherida al Kaabi.