Efficienza energetica e innovazione

Cresce la domanda di energia elettrica

energia

Cresce la domanda di energia elettrica e la produzione interna (grazie alle rinnovabili)

La domanda di energia elettrica aumenta. A dirlo sono i dati di Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale, che rivea anche un aumento della produzione interna, grazie alle rinnovabili. Andiamo per gradi.

LA DOMANDA ENERGETICA  DI OTTOBRE

Ad ottobre, infatti, in Italia la domanda è stata di 26,9 miliardi di kWh, in aumento del 2,1% rispetto allo stesso mese del 2017. A livello territoriale, la variazione tendenziale di ottobre 2018 è risultata ovunque positiva: +1,9% al Nord, +2,1% al Centro e +2,6% al Sud.

Sui numeri, però, hanno inciso l’effetto calendario e le temperatura: quest`anno, infatti, ottobre ha avuto un giorno lavorativo in più (23 rispetto a 22) ma ha fatto registrare una temperatura media mensile superiore di oltre un grado centigrado rispetto a ottobre del 2017. Il dato destagionalizzato e corretto dall’effetto calendario e temperatura, porta a una variazione della domanda elettrica di ottobre dell`1,1%.

Nel mese di ottobre 2018 la domanda di energia elettrica è stata soddisfatta per l`85,3% con produzione nazionale e per la quota restante (14,7%) dal saldo dell`energia scambiata con l`estero. In dettaglio, la produzione nazionale netta (23,1 miliardi di kWh) è aumentata dello 0,8% rispetto a ottobre del 2017. In forte crescita le fonti di produzione idrica (+25,1%) ed eolica (+17,4%); in flessione le fonti di produzione termica (-2,5%) e fotovoltaica (-10,1%); stabile quella geotermica.

LA DOMANDA ELETTRICA NEI PRIMI 10 MESI

La domanda elettrica dei primi dieci mesi del 2018, pari a 269 miliardi di kWh, è in crescita dello 0,8% rispetto allo stesso periodo del 2017.