Scenari

Energia, M5s propone di far slittare la fine del mercato tutelato

Energia

La richiesta è contenuta in un emendamento a prima firma Elio Lannutti al Dl Covid attualmente all’esame della commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama

I senatori M5S Lannutti, Anastasi, Pesco, Lanzi, Croatti e Vaccaro hanno presentato un emendamento al disegno di legge 1970 sulle misure connesse con la proroga della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 attualmente all’esame della commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama per far slittare la fine del mercato tutelato di energia e gas.

COSA PREVEDE L’EMENDAMENTO

L’emendamento del Movimento 5 Stelle prevede lo slittamento al 1 luglio del prossimo anno per le pmi e al 1 gennaio 2023 per le famiglie e le microimprese. Attualmente i termini sono fissati al 1 gennaio 2021 per le pmi e al 1gennaio 2022 per le famiglie.