skip to Main Content

Energia, società russe pronte a tornare in Libia

Petrolio

Alcune società russe sarebbero pronte a tornare in Libia per nuovi progetti energetici ed industriali 

 

Russia e Libia pronte a collaborare, nuovamente, sul fronte energetico. Meglio, diverse società russe sarebbero pronte a tornare in Libia per nuovi progetti in campo energetico e delle infrastrutture industriali e dei trasporti. Lo avrebbe annunciato il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov, al termine del suo incontro a Mosca con l’omologo del governo di accordo nazionale di Tripoli, Mohammed Siala.

petrolio“Abbiamo esaminato in dettaglio la prospettiva della ripresa di una piena cooperazione economica tra i nostri Paesi” ha affermato Lavrov. “E siamo abbastanza ottimisti: molte società russe che lavoravano prima nel mercato libico, sono interessate a tornare e partecipare a progetti in settori quali l’energia e le infrastrutture industriali e dei trasporti”.

“Ci auguriamo che, man mano che la situazione si stabilizzerà e le minacce alla sicurezza saranno rimosse, saremo in grado di aumentare la cooperazione con una Libia unificata, sovrana e libera”, ha aggiunto Lavrov, riferendo che Tripoli ha assicurato che garantirà la sicurezza delle aziende russe, che torneranno a lavorare nel paese.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore