Scenari

Eni gas e luce e OVO annunciano partnership su transizione

coronavirus

Eni gas e luce e OVO lanciano una partnership strategica per accompagnare i consumatori europei nel percorso di transizione energetica, a partire dal mercato francese.

Eni gas e luce e OVO hanno annunciato il lancio di una partnership strategica, che parte dalla Francia, per accompagnare i clienti a fare un uso più consapevole dell’energia e ridurre la propria impronta carbonica, attraverso Kaluza, la piattaforma tecnologica già utilizzata da OVO Energy nel Regno Unito. Questa è la prima partnership internazionale per OVO e accelererà la transizione verso un futuro decarbonizzato, caratterizzato da energia sostenibile, esperienza digitale, e servizi innovativi.

LA PARTNERSHIP

La partnership consentirà a Eni gas e luce e OVO di cogliere le opportunità offerte dalla transizione energetica per costruire un sistema energetico più pulito, flessibile e connesso digitalmente. Eni gas e luce, attualmente presente in quattro Paesi europei con quasi 10 milioni di clienti, attraverso questa partnership consolida il proprio ruolo di advisor energetico a 360 gradi, che accompagna i propri clienti a fare un uso più consapevole dell’energia e a ridurre le emissioni. Con questa iniziativa, Eni gas e luce contribuisce concretamente ad attuare la strategia di decarbonizazione di Eni, il cui obiettivo è diventare un’azienda energetica interamente carbon neutral in Europa entro il 2050. Kaluza ha costruito una piattaforma all’avanguardia con l’obiettivo di trasformare l’esperienza dei consumatori del mercato retail dell’energia.

RIDUZIONE DEI COSTI OPERATIVI

La piattaforma, adottata da OVO Energy nel Regno Unito, consente una riduzione dei costi operativi e abilita un’esperienza digitale innovativa, basata sull’utilizzo dei dati in tempo reale e in grado quindi di fornire al cliente informazioni preziose per un uso consapevole dell’energia. Oltre ad abilitare un’esperienza digitale innovativa, Kaluza offre soluzioni per ottimizzare l’uso dell’energia autoprodotta dal consumatore nel contesto di un sistema energetico a minor impatto di carbonio e più flessibile. Con la riduzione del costo dei veicoli elettrici, dei sistemi di accumulo di energia, dell’energia eolica e solare, insieme all’aumento dell’elettrificazione, Kaluza, gestendo in modo intelligente tutti i dispositivi connessi, consente di usare l’energia rinnovabile accumulata per supportare le reti energetiche a livello globale e ridurre i costi e le emissioni di carbonio per i clienti.

FITZPATRICK (OVO): LA TRANSIZIONE ENERGETICA È LA PIÙ GRANDE SFIDA DEL 21ESIMO SECOLO

Stephen Fitzpatrick, CEO e fondatore di OVO ha dichiarato: “La transizione verso un sistema energetico pulito è la più grande sfida del 21esimo secolo. Nel prossimo decennio sono previsti almeno 500 miliardi di euro di investimenti in Europa solo per affrontare il cambiamento climatico. Per riuscire in questa sfida, sarà necessario sviluppare nuove tecnologie e ripensare il sistema energetico mettendo il cliente al centro. “Kaluza è utilizzata da OVO Energy nel Regno Unito. La sua piattaforma tecnologica proprietaria porterà un’energia intelligente e tecnologie a zero emissioni di carbonio a milioni di clienti in Europa. Eni gas e luce condivide la nostra missione: portare energia pulita a prezzi accessibili a sempre più clienti. Siamo molto felici di lavorare con loro”.

CHIARINI (ENI GAS E LUCE): PARTNERSHIP RAPPRESENTA UN PASSO IMPORTANTE PER LA STRATEGIA DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

Alberto Chiarini, amministratore delegato di Eni gas e luce, ha detto: “Questa partnership rappresenta un passo importante per la strategia di internazionalizzazione di Eni gas e luce e per il raggiungimento del nostro obiettivo di lungo termine: costruire un portafoglio di 20 milioni clienti a livello globale entro il 2050. ogliamo aiutare i nostri clienti a usare prodotti decarbonizzati per tutte le loro esigenze energetiche e a godere della migliore customer experience possibile. Siamo davvero lieti di lavorare con OVO e Kaluza, la cui piattaforma offre ai clienti un’esperienza più coinvolgente e digitale, per dare un’ulteriore spinta alla nostra strategia di crescita internazionale”