Sostenibilità

Fotovoltaico, +1000% in soli 10 anni. I dati Uecoop

fotovoltaico

Fotovoltaico, imprese green e non solo: i numeri della sostenibilità diffusi da Uecoop

Cresce il fotovoltaico (anche domestico) e crescono le imprese green in Italia. Il settore della sostenibilità impiega oltre 500mila addetti a livello nazionale e si prevedono importanti assunzioni nei prossimi 4 anni. I dati di un’analisi di Uecoop, l’Unione europea delle cooperative, presentata in occasione del summit Onu sul clima, che si è svolto lo scorso 23 ottobre a New York, e la cui attenzione mediatica è stata monopolizzata dall’attivista svedese per il clima Greta Thunberg.

FOTOVOLTAICO: PILASTRO DELLA TRANSIZIONE

Il fotovoltaico è un pilastro della transizione energetica italiana: il solare è cresciuto di oltre il 1000% negli ultimi dieci anni, secondo i dati Uecoop, su dati GSE.

I NUMERI DELL FOTOVOLTAICO

Scendendo nei particolari, oggi, in Italia sono in attività 822.301 impianti fra installazioni domestiche e campi solari di grandi dimensioni, per una potenza di oltre 20.108 megawatt.
Dieci anni fa, nel 2009, sul territorio nazionale erano attivi 71.288 impianti per 1.144 megawatt. A contribuire alla crescita, spiegano da Uecoop, anche “le abitazioni private, segnale di una sempre maggiore sensibilità ambientale”.

CRESCONO LE IMPRESE GREEN

Sempre secondo l’analisi di Ueccop (su dati Camera di commercio di Milano), le imprese green sono cresciute di quasi 10 mila unità negli ultimi 5 anni, passando da 71 mila a più di 80 mila realtà (-12,7%). In una realtà come quella della occupazione italiana, uno dei settori che godono di maggiore salute.

Il settore delle imprese green impiega, oggi, 532.488 addetti a livello nazionale in particolare nel settore dell’attività di servizi per edifici e paesaggi. Nei prossimi 4 anni poco meno del 19% dei nuovi posti di lavoro creati dalle imprese attive in Italia sarà generato da aziende che investono in ecosostenibilità, più di quelli del digitale o della filiera del benessere.