Territori

Francia, perchè il ministro dell’ecologia si dimette

francia Hulot

Il ministro della Transizione ecologica francese, Nicolas Hulot, è convinto che la Francia si impegni troppo poco nell’ecologia

La Francia si impegna poco per combattere i cambiamenti climatici. Parola del ministro della Transizione ecologica francese, Nicolas Hulot, che proprio per questo motivo ha annunciato, questa mattina, ai microfoni di France Inter, le sue dimissioni.

ECOLOGIA NON E’ PRIORITA’

La motivazione delle dimissioni è semplice: per il Ministro, in Francia, l’ecologia (e quindi tutto quello che ne consegue in termini di ambiente, energia, mobilità) non è una priorità. La sua azione, ha spiegato il Ministro, e ha permesso soltanto “piccoli passi”.

“Non voglio più mentire – ha aggiunto – sono temi che condizionano tutti gli altri. Continuiamo a mantenere un modello economico responsabile di tutti i disordini climatici”

NESSUNA COMUNICAZIONE UFFICIALE

Nicolas Hulot ha affermato di non aver ancora avvertito il premier Edouard Philippe nè il presidente Emmanuel Macron: “E’ una decisione fra me e me”, ha spiegato il ministro.