Energie del futuro

Gas, Russia ed Ue pronte per nuovi negoziati su Nord Stream-2

Nord Stream Russia

Il prossimo round di negoziati tra Russia ed Ue su Nord Stream-2 e Turkish Stream si terrà a marzo. Diversi ancora i problemi da risolvere 

 

Russia ed Unione europea, a marzo, si incontreranno per tenere il prossimo round di negoziati su progetti infrastrutturali, tra cui i gasdotti Nord Stream-2 e Turkish Stream. Questo, almeno, è quanto annunciato dal ministro russo dell’Energia Aleksndr Novak, in un’intervista da Davos, alla tv Rossiya-24.

Nordstream 2“Abbiamo avuto colloqui con il vicepresidente della Commissione europea responsabile del settore energia energia, Maros Sefcovic”, ha detto Novak. “Purtroppo la maggior parte dei nostri problemi non e’ stata ancora risolta”, ha poi ammesso. “Tuttavia, periodicamente ci incontriamo e discutiamo i problemi, troviamo soluzioni”, ha aggiunto Novak.

“Oggi – ha concluso il ministro russo dell’Energia – abbiamo in agenda lo sviluppo di progetti infrastrutturali come Nord Stream-2 e Turkish Stream e lo sviluppo delle infrastrutture di trasporto nella parte sud-orientale dell’Europa, abbiamo discusso il corridoio Trans-Balcani e abbiamo convenuto che continueremo tali negoziati e consultazioni. Il prossimo round di negoziati si terrà a marzo“.