skip to Main Content

Gazprom da record in Europa: il 36,7% del mercato parla russo

Gazprom Ucraina Gazprom

Non sussiste alcuna minaccia da parte dei produttori globali di Gnl, compresi gli Stati Uniti, alla posizione dell’azienda nel mercato europeo

Nel 2018 la quota di mercato europeo del gigante russo dell’energia Gazprom ha raggiunto la cifra record del 36,7%, in aumento di oltre il 2% rispetto al 34,2% registrato nell’anno precedente. È quanto ha dichiarato il direttore generale di Gazprom Export Elena Burmistrova parlando nel corso dell’Investor Day Presentation in corso a Hong e Singapore.

NESSUN PROBLEMA PER I PRODUTTORI DI GNL

gazpromoil“Nel 2018, secondo i dati preliminari, la quota delle forniture di gas di Gazprom ai paesi dell’Ue e alla Turchia ha raggiunto il massimo storico e ha raggiunto il 36,7%”, ha detto Burmistrova parlando durante l’Investor Day. Oleg Aksyutin, membro del comitato direttivo di Gazprom, ha aggiunto che non sussiste alcuna minaccia da parte dei produttori globali di gas naturale liquefatto (Gnl), compresi gli Stati Uniti, alla posizione dell’azienda nel mercato europeo. Secondo Aksyutin, nel 2018, le esportazioni di gas di Gazprom in Europa hanno raggiunto i 201,8 miliardi di metri cubi, una cifra tre volte superiore alla quantità di Gnl fornito all’Europa da tutti i produttori globali messi insieme. “Si può prevedere che la domanda europea di gas aumenterà e, entro il 2035, salirà ad almeno 85 miliardi di metri cubi. C’è anche una previsione più ottimistica, che mostra come la domanda europea possa crescere fino a 130 miliardi di metri cubi”, ha sottolineato Aksyutin.

EXPORT OLTRE I PAESI CSI HA RAGGIUNTO I 201 MILIARDI DI METRI CUBI

Le esportazioni di gas dell’azienda verso paesi al di fuori della Comunità degli Stati Indipendenti (Csi) sono state, invece, pari a 201,8 miliardi di metri cubi lo scorso anno. Gazprom prevede di aumentare l’export di gas verso i paesi al di fuori della Csi di ben il 20 per cento rispetto ai livelli attuali entro il 2025, ha riferito il vice presidente del comitato di gestione di Gazprom Andrey Kruglov.

GAZPROM PUNTA A COPRIRE IL 25% DEL MERCATO CINESE ENTRO IL 2035

In questo senso Gazprom intende fornire oltre il 25 per cento delle importazioni di gas della Cina entro il 2035. “Entro il 2035, la domanda di gas in Cina raddoppierà. Il futuro poco chiaro dello sfruttamento di riserve di gas non convenzionali crea un enorme potenziale per ulteriori importazioni”, ha sottolineato l’azienda nel corso della kermesse. La quota di Gazprom nel consumo complessivo cinese raggiungerà il 13 per cento anche grazie a Power of Siberia, il gasdotto che dovrebbero raggiungere la capacità prevista di 38 miliardi di metri cubi all’anno proprio entro il 2025.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore