skip to Main Content

GE Renewable Energy lavora a sviluppo stampante 3D per turbine eoliche

Anev

GE Renewable Energy con Fraunhofer IGCV e voxeljet per sviluppare la stampante 3D più grande al mondo per applicazioni eoliche offshore

GE Renewable Energy ha annunciato una partnership con Fraunhofer IGCV e voxeljet per sviluppare la stampante 3D più grande al mondo per applicazioni eoliche offshore.

Nell’ambito del progetto di ricerca, i partner stanno sviluppando una stampante 3D di grande formato in grado di produrre stampi in sabbia per fondere parti metalliche da utilizzare in una navicella di una turbina eolica offshore.

Il progetto ha lo scopo di semplificare la produzione di componenti chiave della turbina eolica offshore Haliade-X di GE.

TIMING DEL PROGETTO

“Gli stampi in 3D apporteranno molti vantaggi, tra cui una migliore qualità di colata attraverso una migliore finitura superficiale, precisione e consistenza delle parti – ha dichiarato Juan Pablo Cilia, senior additive design engineer di GE Renewable Energy – . Inoltre, gli stampi a getto di legante di sabbia o gli stampi per additivi offrono risparmi sui costi riducendo i tempi di lavorazione e altri costi del materiale grazie al design ottimizzato”.

Le tre società, si legge nel comunicato, intendono lanciare il progetto nel terzo trimestre di quest’anno, con l’inizio delle prove iniziali delle stampanti nel primo trimestre del 2022.

Back To Top