Energie del futuro

Italia-Usa, per M5s importante che nasca alleanza globale per la transizione ecologica

stati uniti petrolio

“È molto significativo che nel bilaterale in corso tra Italia e Stati Uniti si sia discusso, insieme ad altri temi, della priorità di una politica comune contro l’emergenza climatica. Quello tra il nostro ministro degli Esteri Luigi Di Maio e John Kerry, scelto dal Presidente Joe Biden come inviato speciale per il clima, è stato un incontro importante perché attesta la volontà di costruire un’alleanza globale per la transizione ecologica e contro gli sconvolgimenti climatici. È un obiettivo auspicabile e da realizzare quanto prima”. Lo dichiarano in una nota congiunta le deputate e i deputati del MoVimento 5 Stelle delle commissioni Ambiente ed Esteri. “Già in passato – aggiungono – abbiamo espresso apprezzamento per il nuovo piano ambientale di Biden che prevede investimenti sulle ecoenergie e un maxi-investimento di 2mila miliardi per affrontare anche la crisi climatica. Il MoVimento 5 Stelle ha ottenuto che in Italia si puntasse con decisione verso l’orizzonte di un’economia pulita e giusta, anche con l’istituzione del ministero della Transizione ecologica”.

“Ora dobbiamo fare in modo che questo importante passaggio riguardi tutti i settori della società e sia la bussola per costruire un futuro più sostenibile ed equo. Il passaggio a un’economia nuova e sostenibile porterà con sé anche tanti posti di lavoro in più e benefici per tutti i cittadini. Bene ha fatto Luigi Di Maio ad affrontare il tema nel suo incontro bilaterale con gli Usa: non c’è più tempo da perdere” concludono.