skip to Main Content

L’Ue tampona le auto a benzina e diesel?

Auto

La Commissione Ue potrebbe vietare la vendita delle auto diesel e benzina a partire dal 2035

Il 2035 potrebbe essere l’anno in cui diremo addio all’acquisto di auto benzina e diesel. Secondo alcune indiscrezioni, nel pacchetto clima del 14 luglio, la Commissione europea starebbe pensando di programmare lo stop alle vendite delle auto a trazione tradizionale.

LE INDISCREZIONI

Partiamo dalle indiscrezioni. Secondo le indiscrezioni che circolano a Bruxelles, riportate da diversi media, la Commissione Ue nel pacchetto clima starebbe pensando di inserire lo stop alla vendita di auto a benzina e diesel a partire dal 2035.

L’APPOGGIO DELL’AGENZIA INTERNAZIONALE PER L’ENERGIA

La soluzione sarebbe approvata dall’Agenzia internazionale per l’Energia, che sostiene che per raggiungere la neutralità climatica al 2050 “tutte le nuove auto immesse sul mercato globale dovranno essere a emissioni zero entro il 2035 e i produttori europei hanno bisogno di un chiaro segnale politico”, spiega il presidente della Commissione ambiente dell’Europarlamento Pascal Canfin.

COSA CI SARA’ NEL PACCHETTO

Di certo nel pacchetto cui lavorano a Bruxelles ci saranno dei target stringenti al 2030, con nuovi standard per la Co2.

LE ANTICIPAZIONI DI ANSA

Il limite potrebbe essere, al 2030, di di 40 grammi di CO2 al chilometro, secondo quanto avrebbe rivelato all’Ansa il direttore generale clima della Commissione Mauro Petriccione. Questo si tradurrebbe in una riduzione delle emissioni per le auto nuove del 60% rispetto a oggi. Il target potrebbe arrivare ad una riduzione 100% al 2035.

live
Back To Top