skip to Main Content

Tavolo maltempo triveneto, Ebs chiede supporto ai ministri per aree colpite

Maltempo

Tonon: “Confermiamo la volontà di collaborare con il Governo. Pronti a un dialogo costruttivo per promuovere una maggiore tutela del patrimonio boschivo”

“Siamo convinti che le nostre centrali, per loro natura, possano essere di grande supporto per la messa in sicurezza, il recupero e la valorizzazione dei boschi danneggiati dal maltempo lo scorso 29 ottobre, nei territori del Friuli-Venezia Giulia, Lombardia, Veneto e Trentino-Alto Adige”. È quanto si legge nella lettera inviata dal Presidente dall’Associazione EBS – Energia da Biomasse Solide – Simone Tonon, ai Ministri Di Maio e Fraccaro e al Sottosegretario Crippa in merito alla disponibilità di collaborare con il Tavolo Maltempo, istituito presso il MISE, la cui prima riunione si è svolta lo scorso venerdì 7 dicembre.

EBS PRONTA A PARTECIPARE ATTIVAMENTE ALLE INIZIATIVE DEL GOVERNO

EBS, ribadisce così la propria disponibilità a partecipare attivamente alle iniziative del Governo, al fine di garantire competenze e capacità per contribuire al superamento – nel minor tempo possibile – della situazione emergenziale, nel pieno rispetto dei criteri per la tutela del patrimonio boschivo e dei vincoli ambientali.

TONON: AUSPICHIAMO CHE IL DIALOGO TRA EBS E I MINISTERI POSSA ESSERE CONFERMATO E CONSOLIDARSI

“Vorremmo continuare ad assicurare un idoneo impiego di quei materiali boschivi (frascami, ramaglie, etc) non compatibili con altre destinazioni e che, se non rimosse dai terreni, andrebbero a rendere più complessa la messa in sicurezza dei versanti afflitti dal maltempo, nonché un aggravio aggiuntivo per il sistema economico” dichiara Simone Tonon, Presidente dell’Associazione EBS. L’Associazione è da anni interlocutore accreditato nel settore delle rinnovabili e, in particolare, in quello dell’impiego dei cascami di materiale boschivo a fini energetici. “Pertanto – continua Tonon – chiediamo di poter contribuire attivamente in vista della convocazione delle prossime riunioni del Tavolo anche al fine di poter discutere insieme la programmazione di ulteriori attività di prevenzione forestale per salvaguardare e promuovere il patrimonio boschivo nei prossimi decenni, in virtù degli strumenti recentemente introdotti dal Testo Unico Forestale. Auspichiamo quindi che il dialogo in essere tra EBS e i Ministeri di riferimento possa essere confermato e consolidarsi anche in questa nuova Legislatura e con questo Governo”, conclude Tonon.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

live
Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore