skip to Main Content

Marocco – Mali: intesa su energie rinnovabili

Marocco

Marocco e Mali si impegnano ad eliminare tutti gli ostacoli agli scambi commerciali di beni e servizi legati al settore dell’elettricità, dell’elettronica e delle energie rinnovabili

 

Accordo sulle energie rinnovabili tra la Federazione nazionale dell’elettricità, dell’elettronica e delle energie rinnovabili del Marocco (FENELEC) e la Federazione dell’elettricità, dell’energia e delle energie innovative e rinnovabili del Mali (FENEM).

elettricitàL’intesa è stata siglata a Bamako, nel corso della cerimonia ufficiale di apertura del secondo Forum africano delle energie rinnovabili che si tiene nella capitale del Mali e che vede nel Marocco un invitato d’onore. A firmare, per il Regno del Marocco, è stato Aziz Benkirane, membro FENELEC, e per il Mali, è stato Boubacar Toutou Kante’, vice-presidente FENEM, alla presenza del ministro dell’energia, delle miniere e dello sviluppo sostenibile, Aziz Rabbah, del ministro maliano dell’energia, delle risorse idriche, Malick Al Housseini, e dall’ambasciatore del Marocco in Mali, Hassan Naciri.

I due Paesi africani si impegnano ad eliminare tutti gli ostacoli agli scambi commerciali di beni e servizi legati al settore dell’elettricità, dell’elettronica e delle energie rinnovabili, individuando tutte e opportunità di partenariato e di cooperazione in grado di contribuire allo sviluppo economico e sociale dei due Paesi nei settori dell’elettricità e delle energie rinnovabili.

Non solo. Marocc e Mali si sono promessi scambi costanti di informazioni, di esperienze, di formazione continua e una reciproca assistenza concreta, oltre all’organizzazione di incontri e missioni, dibattiti e scambi regolari su temi di comune interesse bilaterale.

Back To Top