Sostenibilità

Mobilità Elettrica: Nissan Leaf festeggia 10 anni regalando maggiore autonomia

Nissan Leaf e+

Dal 2010 ad oggi oltre 440.000 unità commercializzate, la Nissan Leaf è ora disponibile presso le concessionarie italiane nella versione LEAF e+ con nuova batteria da 62kWh e nuove tecnologie di connettività.

Il veicolo 100% elettrico più venduto al mondo, compie 10 anni e per il suo compleanno ha deciso di regalare agli utenti maggiore autonomia e maggiore potenza, entrando nel 2020 con un ulteriore spinta verso la diffusione dell’auto elettrica e della mobilità elettrica, con la nuova Nissan Leaf e+ da 62KWh.

Il presidente e ad di Nissan Italia, Bruno Mattucci, ha evidenziato come la nuova Nissan Leaf e+ rappresenti la continuazione di un percorso che ha visto 5.000 vetture vendute in Italia con una previsione di vendita nel 2020 di 2.150 auto elettriche. “Da 10 anni Nissan crede in una mobilità 100% elettrica, grazie ad una coscienza generale ecocompatibile ma anche grazie al fatto che il legislatore sta mettendo le case automobilistiche sotto pressione per rispettare il limite delle emissioni al di sotto dei 95 g/Km”.

MAGGIORE POTENZA E AUTONOMIA

Con la nuova Nissan Leaf e+ gli utenti possono liberarsi dall’ansia della ricarica. Sarà infatti possibile con un solo rifornimento immaginare un percorso settimanale in grado di coprire distanze da Legnano a Milano o da Lido di Ostia a Roma, o nel weekend tratte da Milano a Portofino e da Roma a Perugia.

Grazie al programma di sviluppo rete elettrica che Nissan sta implementando, è ora possibile aggiungere una sola ricarica e arrivare a percorrere fino a oltre 770 km, utilizzando una delle 83 colonnine Fast Charge installate presso la rete delle concessionarie Nissan in tutta Italia. In questo modo, i viaggiatori potranno raggiungere distanze ancora maggiori, per esempio da Milano a Siena e da Roma a Bologna.

Attraverso un design e una progettazione rinnovati, la nuova batteria, infatti, contiene 288 celle rispetto alle 192 della versione da 40 kWh con una capacità di stoccaggio dell’energia superiore.

Inoltre, come visto, la nuova batteria di Leaf e+ offre una maggiore potenza con 160 kW (217 CV) e una percorrenza con un’autonomia nel ciclo combinato WLTP fino a 385 km con una singola carica (+43% ovvero 115 km di autonomia in più rispetto alla versione 40kWh).

Dati confermati anche dal Test Driver svoltosi su un percorso che dall’Aeroporto di Fiumicino ha condotto alla Casina Valadier, passando dal Castello di Santa Severa e dal Museo dell’Aeronautica Militare di Vigna Valle. L’equipaggio vincitore ha percorso 141,6 km totali, risparmiando il 64% della batteria con un residuo di ricarica per ulteriori 287 Km.

VEHICLE TO GRID E BATTERY SECONDLIFE

Nissan, mantiene grazie alla Nuova Leaf e+ uno sguardo sempre attento all’efficienza, all’emergency Back up ed al Vehicle to Grid. L’energia prodotta dalla nuova versione della Leaf può essere usata per alimentare una casa per circa tre giorni e può essere immessa nella rete contribuendo a stabilizzarla. La Leaf è l’unica auto certificata per il V2G.

Inoltre, offrendo una soluzione al problema del riciclo delle batterie una volta usate, a fine vita le batterie di Nissan Leaf e+ sono ancora performanti per poter essere trasformate in accumulatori di energia per uso domestico e commerciale (xStorage).

NUOVE TECNOLOGIE DI CONNETTIVITÀ CON LE NUOVE VERSIONI

La nuova versione Leaf e+ presenta anche nuove funzioni di connettività, per migliorare ulteriormente l’esperienza dei clienti. Si tratta di nuovi servizi da TomTom LIVE che offre informazioni sul traffico e sui percorsi alla navigazione door-to-door, al localizzatore di auto, al controllo delle luci e del clacson, all’accensione a distanza del climatizzatore e della ricarica, fino al supporto e assistenza Nissan. Il tutto a portata di smartphone sull’app NissanConnect Services.