Advertisement vai al contenuto principale
Noleggi

Nel 2023 gli italiani noleggiano più auto a lungo termine, ma sempre meno elettriche

Nei primi 9 mesi del 2023 aumentano i contratti di noleggio a lungo termine delle automobili, ma la percentuale delle vetture elettriche diminuisce. Tutti gli ultimi dati UNRAE

Nel 2023 il noleggio a lungo termine delle automobili aumenta, ma l’elettrico cala. Nei primi 9 mesi del 2023 si sono registrati infatti 536.592 contratti, + 20,1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La cattiva notizia è che la quota delle alimentazioni elettriche sul totale è diminuita sensibilmente tra i maggiori utilizzatori dei veicoli a spina, che preferiscono ancora la benzina. Sono solo alcuni dei dati che emergono dall’analisi di UNRAE in collaborazione con il MIT.

NOLEGGIO, L’ELETTRICO RALLENTA

Il diesel conserva lo scettro delle alimentazioni, l’elettrico crolla. Le automobili a gasolio la fanno ancora da padrone nei noleggi a lungo termine, con il 58,2% dei contratti tra le aziende non automotive, canale più prolifico di tutti. Una percentuale però in calo rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (64,9%). Una diminuzione che si fa ancora più evidente nel settore privato (34,9%).

Cattive notizie invece per l’elettrico, che perde quota in tutti canali, in particolare tra i maggiori utilizzatori di Bev: i dealer e i costruttori. Infatti, quest’anno la percentuale di contratti di noleggio a lungo termine per questa alimentazione si è dimezzata rispetto ai primi 9 mesi del 2022, scendendo dal 17,6% al 9,7% di quest’anno. Male anche i canali i Privati (3,3% dal 4,0%) e NBT (0,8% dall’1,2%).

Bene invece le vetture ibride, la cui percentuale sul totale dei noleggi sale dal 25,3% del 2022 al 33,3% attuale. Numeri che permettono all’alimentazione di insidiare il secondo posto delle automobili a benzina nella categoria dealer e costruttori.

Benzina che negli ultimi mesi è aumentata in tutti i canali, guadagnandosi il primo posto nel settore NBT, con il 39,8% dei contratti a lungo termine. Nella stessa categoria si registra un boom del GPL, salito dallo 0,9% del 2022 al 6,4% attuale.

QUALI AUTOMOBILI SI NOLEGGIANO DI PIÙ?

I Suv di segmento C sono al primo posto dei noleggi a lungo termine sia tra i privati (25,8%), sia tra aziende non automotive (25,7%) e dealer e costruttori (28,8%). Al secondo posto troviamo sempre i Suv, ma di segmento B, che fanno registrare il 34,1% nel NBT, mentre calano gli MPV.

NOLEGGI, LA CLASSIFICA DELLE REGIONI

La Lombardia si conferma la Regione italiana con il maggior numero di contratti di noleggio a lungo termine, pari al 33,0% del totale. Nel territorio lombardo aumentano i contratti sia tra gli utilizzatori privati (24,3%) sia tra le società (34,3%). Al secondo posto della classifica troviamo il Lazio (14,1%), seguito dal Piemonte (9,2%).

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.

Rispettiamo la tua privacy, non ti invieremo SPAM e non passiamo la tua email a Terzi

Torna su