Territori

Nucleare, da Usa via libera “segreto” a centrali per l’Arabia Saudita

nucleare

L’amministrazione statunitense avrebbe autorizzato società americane a vendere tecnologia nucleare all’Arabia Saudita.

Il segretario all’energia degli Stati Uniti Rick Perry ha approvato sei concessioni “segrete” a favore di aziende americane autorizzandole a vendere tecnologia nucleare e assistenza all’Arabia Saudita. A rivelarlo è stata Reuters che ha diffuso il contenuto di un documento riservato.

SI MIRA A COSTRUIRE ALMENO DUE CENTRALI NUCLEARI

USASecondo Reuters, l’amministrazione Trump ha segretamente portato avanti un accordo sulla condivisione della tecnologia nucleare statunitense con l’Arabia Saudita, che mira a costruire almeno due centrali nucleari. Le autorizzazioni di Perry, note come autorizzazioni Part 810, permettono alle aziende americane di portare avanti innanzitutto un lavoro preliminare sul nucleare ma non di spedire attrezzature impiantistiche.

LE AUTORIZZAZIONI DEVONO RIMANERE SEGRETE

La National Nuclear Security Administration (NNSA) del Dipartimento dell’Energia ha evidenziato nel documento, sempre secondo quanto riporta Reuters, che le aziende americane interessate hanno richiesto che l’amministrazione Trump mantenga il segreto sulle approvazioni.