Fact checking e fake news

Petrolio, Aie: domanda globale al ribasso nel 2020 e 2021

Aie

Ad essere maggiormente sotto pressione, sono i settori del trasporto aereo e quelli terrestri che, avverte Aie “sono entrambi componenti essenziali del consumo di petrolio e continuano a incontrare difficoltà”.

Arriva il taglio delle previsioni per la domanda mondiale di petrolio per il 2020 e il 2021 da parte dell’Agenzia internazionale per l’energia. Nel suo ultimo Market Report, Aie ha stimato un ribasso causato della continua debolezza del settore dei trasporti, in particolare del settore dell’aviazione, dovuto alla pandemia di coronavirus

I NUMERI DEL CALO DELLA DOMANDA

La domanda di greggio dovrebbe scendere quest’anno a 91,9 milioni di barili al giorno, 140mila barili al giorno in meno rispetto alle previsioni precedenti, prima di rimbalzare a 97,1 milioni di barili al giorno il prossimo anno, 240mila in meno del previsto.

TRASPORTI SOTTO STRESS

Ad essere maggiormente sotto pressione, sono i settori del trasporto aereo e quelli terrestri che, avverte Aie “sono entrambi componenti essenziali del consumo di petrolio e continuano a incontrare difficoltà”. Il calo delle prospettive per il prossimo anno è dovuto soprattutto al trasporto aereo che a giudizio dell’Aie, impiegherà molto tempo a riprendersi visto che dopo il -75% di giugno e il -79% di maggio di traffico mondiale è ancora sotto di due terzi rispetto al normale.