Territori

Sarà Rosatom a realizzare una nuova centrale nucleare in Uzbekistan

La società russa attiva nel settore nucleare progetta di costruire due unità di generazione 3+

Rosatom, società russa attiva nel settore nucleare e il ministero dell’Energia dell’Uzbekistan hanno firmato una road map per l’attuazione della seconda fase di costruzione di una centrale nucleare. Lo ha annunciato il ministero dell’Energia dell’Uzbekistan.

DOCUMENTO FIRMATO ALL’ESPOSIZIONE POWER UZBEKISTAN 2019 A TASHKENT

Il documento, riporta il sito AkiPress, è stato firmato all’esposizione Power Uzbekistan 2019 a Tashkent e nasce dall’accordi di cooperazione siglato nel settembre 2018 tra il primo ministro russo Dmitrij Medvedev e l’omologo uzbeko, Abdulla Aripov, riguardante proprio la costruzione della centrale nucleare in Uzbekistan.

ROSATOM PROGETTA DI COSTRUIRE DUE UNITÀ DI GENERAZIONE 3+

Il presidente uzbeko, Shavkat Mirziyoyev, ha approvato il piano di sviluppo dell’energia atomica per il 2019-2029 all’inizio di quest’anno. L’obiettivo principale del programma è la costruzione e il funzionamento sicuro di una centrale nucleare da 2,4 gigawatt. La costruzione dovrebbe iniziare nel 2022 con un prestito diretto del governo russo. Secondo le prime indiscrezioni Rosatom progetta di costruire due unità di generazione 3+.