Territori

Sardegna, Uiltec contro la proposta della Virtual Pipeline

gas

Loi: Ora si sono inventati questa virtual pipeline che sicuramente non serve alle esigenze dei sardi

“’La virtual pipeline non serve alle esigenze della Sardegna, la dorsale del metano è l’unica soluzione che possa dare prospettive al tessuto economico dell’Isola’. La Uiltec rimanda al mittente le proposte della sottosegretaria allo Sviluppo economico, Alessandra Todde”. Lo scrive l’Unione Sarda.

LA VIRTUAL PIPELINE NON SERVE ALLE ESIGENZE DEI SARDI

“Pierluigi Loi, segretario generale Uiltec Sardegna, denuncia un netto cambio di passo negli orientamenti dell’esecutivo: ‘Siamo contrari a quanto propone il sottosegretario Todde che mistifica la realtà e cambia posizione anche rispetto all’ultima riunione che si è tenuta al Ministero a gennaio. Ora si sono inventati questa virtual pipeline che sicuramente non serve alle esigenze dei sardi’, prosegue il quotidiano.

SERVE UN’INFRASTRUTTURA TRADIZIONALE

“Secondo il sindacato solo un’infrastruttura tradizionale sarebbe in grado di rispondere ai bisogni del tessuto produttivo abbattendo il costo dell’energia sull’Isola: progetti che hanno già incassato il via libera dei ministeri dell’Ambiente e dei Beni culturali”, conclude il quotidiano.