Sostenibilità

La siccità mette in ginocchio i bacini idroelettrici

Terna spa e Anbi: la siccità di questi ultimi anni ha forti ripercussioni sui bacini idroelettrici e sui fiumi del Bel Paese   La siccità, che ha caratterizzato anche il mese di ottobre,  colpisce le centrali idroelettriche le quali, con dighe a secco e riserve d’acqua mai così basse come nell’ultima quarantina d’anni, faticano a soddisfare la domanda di energia. Secondo Terna spa, a settembre è cresciuto il ricorso alle importazioni di corrente del 21,8% in più rispetto al settembre 2018

Read More...

Sostenibilità

Allarme Onu: livelli CO2 nell’aria da record

Livelli co2 mai così alti da 800mila anni. Anche l’Italia sta messa male      Sarà sempre più difficile mettere limiti agli effetti provocati dal cambiamento climatico prodotto dall’attività umana all’inizio dell’era industriale: questo quanto emerge dai dati diffusi dall’organizzazione meteorologica mondiale, Wmo, l’agenzia ONU che monitora clima e atmosfera. Nell’anno 2016, la CO2 del nostro pianeta ha superato il record degli ultimi 800mila anni con una quota di 403,3 parti per milione (ppm) di concentrazione, contro le 400 ppm del

Read More...

Energie del futuro

Mobilità sostenibile, 9 milioni di veicoli green entro 2025

Un recente rapporto di Assolombarda suppone che entro il 2025, il 27% dei veicoli in circolo sarà ad alimentazione alternativa   Al 2025, sul territorio italiano, circoleranno dai 4 ai 9 milioni di veicoli aventi un’alimentazione alternativa, coprendo il 27% del parco auto totale. Porta a questa conclusione il rapporto effettuato dal Gruppo Energia di Assolombarda riguardante i veicoli alimentati a GNL, gas liquefatto, elettricità e biocarburanti, dal titolo “Mobilità sostenibile: soluzioni energetiche, tecnologiche e opportunità di business”. Nel Bel

Read More...

Sostenibilità

Il Friuli Venezia Giulia investe (ancora) in teleriscaldamento

Il Friuli Venezia Giulia decide di continuare a puntare sul teleriscaldamento per proseguire il suo Piano Energetico Regionale   La giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell’Assessore all’Ambiente Sara Vito, ha approvato all’interno del PER (Piano Energetico Regionale), l’assegnazione di contributiper l’installazione di centraline a biomasse e per il loro potenziamento in Comuni e Unioni Territoriali Intercomunali (Uti), i quali potranno impiegare queste risorse sia per uso privato che per le infrastrutture, per lo sviluppo di nuove reti di

Read More...

Energie del futuro

Wwf: Italia può dire addio al carbone entro il 2025

L’Italia, a determinate condizioni, potrebbe dire addio al carbone entro il 2025   L’Italia potrebbe uscire dal carbone, entro il 2025, accelerando sulla riduzione delle emissioni di anidride carbonica e confermando, con i fatti, la piena adesione all’obiettivo dell’Accordo di Parigi sul clima. Ne è convinto il Wwf, che interpellando gli analisti del REF-E alla vigilia possibile della definizione della versione finale della Strategia Energetica Nazionale, ha determinato che dire addio al carbone entro il 2025 “si può fare, a

Read More...

Efficienza energetica e innovazione

Illuminazione pubblica, ecco i nuovi Criteri Ambientali Minimi

In vigore il decreto sui Criteri Ambientali Minimi, una novità per l’Italia e il primo passo verso un occhio un integrazione dell’Ambiente all’interno del settore degli appalti pubblici e privati   Il 19 ottobre scorso è entrato in vigore il decreto 27 settembre 2017 del Ministero dell’Ambiente riguardante “Criteri Ambientali Minimi per l’acquisizione di sorgenti luminose per l’illuminazione pubblica, l’acquisizione di apparecchi per illuminazione pubblica, l’affidamento del servizio di progettazione di impianti per illuminazione pubblica”. Esso riguarda principalmente tre ambiti: durata

Read More...

Short News

Italgas acquisisce 100% Enerco Distribuzione

L’amministratore delegato di Italgas, Gallo: “benefici all’intero sistema italiano della distribuzione di gas   Enerco Distribuzione, una società che lavora nel settore del gas naturale nelle province di Padova e Vicenza, è stata acquisita da Italgas, che ha sottoscritto un accordo vincolante con H2C. Il valore dell’attività della società acquisita è stato stabilito in 51 milioni di Euro, corrisposto per cassa e già al netto dell’indebitamento, previsto entro la fine del 2017 ma a condizione che si compiano delle manovre

Read More...