skip to Main Content

L’Europa dice addio ai dazi sul fotovoltaico cinese

Fotovoltaico

L’Europa apre le porte ai pannelli fotovoltaici cinesi. Addio ai dazi imposti dal 2013 

Alla mezzanotte di oggi, 3 settembre, scadranno le misure protezioniste che dal 2013 colpivano celle e moduli solari fabbricati in Cina. Le  indiscrezioni dei giorni scorsi trovano finalmente conferma ufficiale: la Commissione Ue ha annunciato di non voler più estendere e misure di anti-dumping e anti-sussidi contro i pannelli solari prodotti in Asia.

Le misure erano in vigore dal 2013, coinvolgendo in particolare pannelli solari, wafer e celle cinesi. A marzo dello scorso anno sono state prorogate per 18 mesi,ma questa volta, come spiega il Sole 24 Ore,  dopo aver considerato gli interessi di produttori, utenti e importatori di pannelli solari della Ue, la Commissione ha bloccato tutto.

Non tutti concordano con la decisione: Eu ProSun è convinta che l’Europa avrebbe dovuto continuare ad imporre le tariffe per salvaguardare il mercato del Vecchio Continente.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Gyc

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore