Sostenibilità

Vento green in Amazon: la società investe nell’eolico

eolico

Amazon Web Service investe nella realizzazione di tre nuovi impianti eolici

Amazon scommette, ancora, nelle energie rinnovabili. L’azienda investe in tre diversi progetti eolici (uno in Irlanda, uno in Svezia e uno negli Stati Uniti), che genereranno complessivamente più di 229 megawatt (MW) di elettricità, con una capacità prevista di oltre 670.000 megawattora (MWh) di energia rinnovabile all’anno. I progetti hanno l’obiettivo di aiutare Amazon Web Service a soddisfare il 100% della domanda di energia della propria infrastruttura globale con energia rinnovabile. Nel 2018 più del 50 per cento dell’infrastruttura globale di AWS era alimentata con energia verde.

I nuovi tre parchi eolici,  progetti, insieme agli altri nove progetti per la produzione di energia rinnovabile precedentemente portati a termine da AWS, genereranno più di 2.700.000 MWh di energia rinnovabile all’anno, una quantità che potrebbe soddisfare il fabbisogno di 262.000 residenze private negli Stati Uniti.

“Ciascuno di questi progetti ci avvicina al nostro impegno a lungo termine di utilizzo di energia rinnovabile al 100 per cento per alimentare l’infrastruttura globale di AWS”, ha dichiarato Peter DeSantis, vicepresidente delle divisioni Infrastruttura globale e Assistenza ai clienti presso Amazon Web Services. “Questi progetti saranno in grado a breve di soddisfare la domanda di energia elettrica dei centri dati di AWS in Irlanda, in Svezia e negli Stati Uniti. Prevediamo di avviare ulteriori progetti nel 2019 per realizzare il nostro obiettivo consistente nell’alimentare l’intera infrastruttura globale di AWS con energia rinnovabile”.